Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

03-29 noci c5-castellanetaNOCI (Bari) - C'hanno provato i biancoverdi di mister Lippolis a fare lo sgambetto al Castellaneta, squadra da play off ad una giornata dalla fine del girone C di C2. Dopo il parziale di 3-0 del primo tempo a sfavore, i padroni di casa hanno mostrato concretezza e propositività, senza farsi intimorire dall'avversario che ha comunque concesso, ritornando, però, puntualmente in avanti ad ogni cambio fronte.

La soluzione del portiere in movimento di mister Lippolis ha funzionato per alcuni versi e meno per altri, ma a destabilizzare si è messa anche la condotta di gara e le conseguenti tensioni tra le squadre e sugli spalti, a cui hanno reagito meglio gli avversari con un gap di reti di + 4 sugli ospitanti.

Nei primi 10' minuti il Castellaneta sembra far vedere chi comanda, con un 3-0 repentino. Persino il portiere Marco Gadaleto al 15' può festeggiare uno straordinario gol da porta a porta, ma il fallo fischiato ad un attaccante biancorosso probabilmente per ostruzione al nocese Sportelli, salva i padroni di casa dal poker. Degiorgio per il Noci prende la traversa al 19' e i suoi ritrovano un pò di coraggio e sprint nella costruzione. Mister Lippolis decide da subito per il 5° in movimento con Degiorgio, per tentare di arginare il gap prima del doppio fischio: il Castellaneta col quinto fallo di Valenzano potrebbe fare qualche regalo ai biancoverdi, ma la punizione non va dentro. Negli ultimi minuti del primo parziale sono diverse le occasioni da gol per i nocesi, ma il conto reti rimane fermo a 0.

Noci C5 rientra in campo con un diverso spirito, di cui inizialmente si fa portatore capitan Morea: è lui ad accorciare sulla prima azione utile, per l'1-3; il portiere in movimento è ancora una volta la soluzione scelta da mister Lippolis. Con la squadra tutta in avanti, Morea si lancia in un'azione personale e conclude angolato dalla sinistra per il palo/gol del -1, che ridà speranza a squadra e tifosi, ma non c'è tempo per festeggiare che sul cambio di fronte, con gli avversari in superiorità numerica dinanzi alla porta nocese, Rocco Gadaleto trova il varco tra le gambe di Degiorgio. Il capitano biancoverde ci prova ancora, approfittando del suo buon momento, ma Marco Gadaleto dice no alla sua possibile tripletta. Il Noci cerca allora il gol in costruzione con perfetto servizio di Fatalino per Degiorgio che dalla sinistra al volo conclude in rete al 7'.

La "maledizione" del -1, però, si ripete con Favale che di testa ristabilisce il +2 iniziale, durante un'azione confusa in area, dalla quale la difesa non riesce a uscirne fuori illesa. Degiorgio cerca però il riscatto e lo trova con un'altra conclusione dalla sua sponda sinistra, per il -1 ritrovato (5-4): Castellana di Noci C5, intanto, si becca il giallo per fallo su Rocco Gadaleto.Su quest'ultimo, il portiere "volante" nocese riscatta il 4-2 incassato, chiudendo bene le gambe sulla conclusione del biancorosso. Entrambe le squadre, in questo momento di semi-equilibrio, regalano brividi e velocità, nonostante pecchino entrambe di precisione,  maggiormente i padroni di casa. Nonostante ciò, è il Castellaneta a soffrire maggiormente la pressione e aggressività nocese, lasciandosi andare a leggère esagerazioni per i falli subiti, il che surriscalda gli animi e la partita.

Degiorgio ha ormai preso le misure del suo ruolo di portiere in movimento e sventa un'altra minaccia, una possibile autorete su cui ci mette una pezza in tuffo: il suo andirivieni si fa, però, sentire e Fatalino lo aiuta, dandogli il cambio al 23', per farlo rientrare poco dopo. E' dopo questo scambio che arriva il gol di Sorino che raccoglie perfettamente un lancio lungo e beffa Degiorgio. Dopo il gol del 6-4 si verifica, forse, l'episodio chiave della partita per quanto concerne il risultato finale, con una doppia esplusione, di Pontrelli e di un avversario, che non fa altro che animare ulteriormente il match e la "diatriba" precedentemente aperta tra le panchine. 

A questa decisione arbitrale, il Noci reagisce in maniera disorganizzata, incassando il 7-4 da Buttiglione e poco dopo l'8-4 da Sorino, che dialoga senza problemi con Addabbo davanti alla porta nocese. Quest'ultimo si becca successivamente il giallo, che gli vale l'espulsione per precedente ammonizione, ma la sua reazione non è composta e la tensione raggiunge qui il culmine, raggiungendo anche gli spalti, ma fortunatamente non si verificano episodi spiacevoli, a parte scatti d'ira ingiustificabili. A quest'ultima ondata di adrenalina, i biancoverdi reagiscono con il gol del 5-8, ma il Castellaneta riesce sempre ad andare in rete, questa volta con Matarrese, servito da Bongermino per il 9-5 finale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 233 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook