Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 23 Gennaio 2021 - 21:18

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 16pasqualemaioneNOCI (Bari) - Dopo il rinvio della sfida contro il Benevento a causa delle partite della Nazionale Italiana di pallamano programmate nella cittadina campana durante lo scorso weekend,  la Zeroglu Noci Pallamano si prepara ad affrontare quattro sfide in quindici giorni.

Al giro di boa di questa stagione, la formazione allenata dall’ex capitano della Nazionale Pasquale Maione occupa il quarto posto in classifica con 8 punti conquistati grazie a 4 vittorie.

Zero Glu Noci Pallamano inizierà un poker di partite sabato 18 gennaio, in trasferta contro CUS Palermo oggi al secondo posto in classifica. La seconda sfida consisterà nell recupero della seconda giornata di ritorno contro il Benevento tra le mura amiche del Nuovo Palazzetto dello Sport. Il 25 gennaio i biancoverdi scenderanno in campo contro la capolista Teamnetwork Albatro a Noci e infine sempre nella nostra cittadina giocheranno contro l’Alcamo il 1 febbraio.

Alla vigilia di queste sfide abbiamo intervistato il Mister Pasquale Maione, che proprio durante le ultime qualificazioni mondiali 2021 sostenute dalla nazionale italiana maschile, ha ricevuto dalla FIGH un omaggio alla carriera: una teca contenente la maglia n°5, la stessa indossata dall’atleta in nazionale durante le ultimissime partite, prima di diventare un tecnico. 

Alla vigilia del poker di partite del Noci ecco quello che ha voluto dichiarare a Noci24.it. 

Come si stanno preparando Pasquale Maione e la Pallamano Noci alle 4 partite da disputare nei prossimi 15 giorni?

La pausa natalizia è stata lunga, ma l'abbiamo sfruttata al meglio sia per far inserire i nuovi ragazzi nel gruppo sia per allenarci e oliare i meccanismi del nostro gioco. Ora ci attende un tour de force: 4 partite importantissime in soli 15 giorni. Ma siamo pronti: non vediamo l'ora di scendere in campo sabato prossimo.

Qual è la squadra che teme di più fra le quattro?

Non temiamo nessuna squadra in particolare: i miei ragazzi scendono in campo ogni volta consapevoli che sono in grado di giocare alla pari contro chiunque in questa categoria. Indubbiamente però ci sono partite sulla carta piu difficili: sia la trasferta di Palermo sia la partita in casa contro la capolista Siracusa saranno due match chiave per la nostra stagione.

Al giro di boa di questo campionato qual è l’obiettivo della pallamano Noci per questa stagione?

Il nostro obiettivo finale rimane sempre lo stesso: la salvezza. Personalmente invece oltre la salvezza matematica il prima possibile vorrei riuscire a migliorare il bottino di punti e vittorie ottenuto nel girone d'andata.

L’appuntamento allora è per sabato 18 gennaio alle ore 16:00 al PalaCUS di Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 455 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: operazione “Enigma” dei Carabinieri di Gioia del Colle. Arrestati 8 soggetti

13-01-2021

PUTIGNANO - A  Putignano – quartiere San Pietro Piturno e Bari, oltre 50 Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, supportati...

Polignano a Mare e Conversano: sequestro di botti illegali, 3 arresti

31-12-2020

Polignano a Mare e Conversano - Nel corso dei servizi disposti, in occasione della fine dell’anno dal Comando Provinciale Carabinieri di...

Alberobello: la sosta sulle strisce blu si paga con l’app “Telepass pay”

17-12-2020

Alberobello — È ora attivo anche nella città di Alberobello (BA) il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con...

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...