Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 27 Settembre 2022 - 00:03
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04-12- 2020 pasquale maione pallamano noci

NOCI (Bari) - Per il secondo appuntamento della rubrica “Biancoverdi in quarantena”, è Mister Pasquale Maione della Noci Pallamano a commentare la sua prima stagione da allenatore.

(foto pagina facebook: Noci Pallamano)

Con la deliberazione della FIGH dello scorso 4 aprile, tutti i campionati di pallamano sono stati congelati e conclusi:  la formazione nocese si è classificata al 4 posto con 16 punti nel Girone C di A2 maschile. A Maione abbiamo voluto rivolgere qualche domanda per farci raccontare qunto fin qui vissuto. 

E’ soddisfatto della stagione disputata fino a questo momento?

“Si, sono molto soddisfatto della stagione. Peccato sia finita in questo modo però posso essere sicuramente soddisfatto perchè ad inizio anno l’obiettivo era la salvezza visto il primo anno di molti ragazzi in questa categoria. Devo dire che abbiamo raggiunto l’obiettivo in pieno, abbiamo scavalcato la classifica punto dopo punto ma mancava la parte più bella del campionato dove dovevamo disputare quattro partite in casa di cui una già disputata e vinta e potevamo scalare altre posizioni.”

Cosa ne pensa della sua prima stagione da allenatore?

“La mia prima stagione da allenatore va di pari passo con quella della squadra. La squadra ha risposto alla grande agli input che ho cercato di dare, i ragazzi gli ho visti molto partecipi durante tutta la stagione. Ci è voluto un po’ di tempo per cambiare la mentalità però alla fine anche loro hanno capito in quale direzione volevo andare e siamo andati tutti insieme. Il quarto posto lo dimostra.”

La Figh ha concluso anzitempo i campionati. Lei sperava in una ripresa?

Io speravo in una ripresa, ma nello stesso tempo ero molto scettico. Penso che sia stata la decisione più giusta possibile perchè con la salute non si scherza soprattutto per il nostro sport che è uno sport di contatto e dobbiamo stare vicini sia in campo che negli spogliatoi. Sicuramente c’è tanto rammarico da parte mia,dei ragazzi e della società perchè finire la stagione in questo modo non è mai bello e non c’è mai soddisfazione. Penso però che altra decisione non si poteva prendere.”

Come sta passando la quarantena? Ha dato qualche consiglio ai ragazzi per rimanere in forma?

“La quarantena come tutti la sto passando in casa, come tutti, si esce solo per comprare qualcosa. Dedico molto tempo ai miei figli anche se essendo piccoli mi fanno impazzire ma il tempo che si passa con i figli e in famiglia è il tempo migliore. Vedo film su Netflix, chiacchiero con mia moglie e prendo un po’ di sole. Le prime settimane di quarantena ho mandato ai ragazzi vari esercizi e schede per rimanere in forma. Dopo la decisione della federazione della sospensione dei campionati non ho più mandato niente perchè non è la stessa cosa che allenarsi sul campo visto che manca il tiro,la palla, la porta,il campo. Spero di riprendere la prossima stagione al massimo delle nostre forze e fare una vacanza un po’ più lunga. “

Cosa si aspetta dalla prossima stagione sportiva?

“Innanzitutto mi aspetto di iniziare ad agosto senza altre restrizioni e che si riesca a trovare un vaccino che ci faccia stare sicuri al 100%. Per la pallamano mi auguro un passo avanti, quest’anno siamo arrivati quarti, l’anno prossimo spero di fare qualcosa in più. Voglio provare ad arrivare nella serie che a Noci compete maggiormente l’A1. La società ha molte ambizione andiamo di pari passo con i nostri obiettivi. Il coronavirus ha cambiato molte cose.Lasciamo passare questo periodo, speriamo che finisca in fretta per poi ritrovarci intorno ad un tavolo per vedere cosa ne sarà del nostro futuro e della pallamano a Noci.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 908 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...