Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 13 Agosto 2020 - 06:53

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

 

01-21-pallamano-noci-logoNOCI (Bari) - Seconda sconfitta consecutiva dell’anno per la Pallamano Intini Noci. Nel gelido pomeriggio di sabato 9 febbraio, davanti ad una scarsa cornice di pubblico, i giovanissimi di mister Iaia non hanno potuto nulla contro gli atleti del Città Sant’Angelo. Risultato finale 26-33.

02-10-Vincenzo-Laera

LA CRONACA - Quella che scende in campo sabato si può definire la “nuova” pallamano Noci. Mister Domenico Iaia infatti, per compensare le diverse posizioni libere lasciate dagli addii, nella scorsa settimana, di Castineira, Morandeira e Vanoli, richiama in prima squadra diversi under 18-20. Al fischio iniziale dei signori Boscia-Pietraforte dunque ridisegna la formazione titolare e manda in campo Recchia nel ruolo di centrale affiancato da Lupo Jacopo e Pulito nei ruoli di terzini. Corcione si sistema pivot mentre D’Aprile e Laera Vincenzo (giovanissimo classe 98 - in foto) nei ruoli di ali.

Il primo tempo vede il Noci subire gli attacchi abruzzesi a causa di diversi errori in fase offensiva e difensiva. Al ventitreesimo conduce C. Sant’Angelo per 7-9. Due errori ospiti in fase offensiva permettono il contropiede al Noci che colpisce e si rifà sotto. Ma Presutti continua a sfondare la porta biancoverde difesa da Lupo Mattia riportando la sua squadra a +3. Nel finale c’è spazio ancora per un goal di Pulito e per altri tre goal degli ospiti che chiudono il parziale a +5, sul 10-15.

Nel secondo tempo esordisce Vicenti (classe 96) che rileva la posizione di Laera V . Il Noci apre le marcature con D’Aprile che recupera un ottimo pallone in fase difensiva lanciando da prima Vincenti che scarica su Lupo lanciato a rete. Per il leccese è facile violare la porta abruzzese. Ottimo contropiede biancoverde. I minuti scorrono e Corcione prende due espulsioni temporanee consecutive. Il Noci sembra più sveglio. Mister Iaia ci prova anche con la tattica del doppio pivot, mandando Angelo Laera nel ruolo di ala pronto ad inserirsi per raddoppiare. L’attacco nocese crea azioni portando Laera al tiro per diverse occasioni, ma gli arbitri fischiano falli offensivi. Al quindicesimo C. Sant’Angelo conduce con un parziale di +3. Negli ultimi dieci minuti il Noci sbaglia tanto in attacco, forse per la stanchezza, concedendo spazio alle manovre offensive degli ospiti, che si portano a +6. Iaia manda in campo anche Sciatta. Vincenti inventa un passaggio per Laera che trova il suo primo goal da posizione di pivot in partita. Anche Lupo Jacopo, che insieme a D’Aprile sembra il più in forma in gara, continua a segnare (alla fine sarà lui il miglior realizzatore nocese con 7 reti) ma gli abruzzesi si difendono e archiviano la gara sul 26-33. Alla termine della gara il pubblico nocese non può che applaudire questi ragazzi che nonostante il clima ostile che si respira al pala Intini sono riusciti a giocare con l’orgoglio per difendere, almeno, quel che resta dell’onore della maglia.

Tra le numerose ombre che ormai non vogliono più smuoversi dal pala Intini Angelo, diverse sono le luci che in questo clima portano un po’ di allegria e di speranza in casa Intini Noci. Sono gli astri nascenti delle giovanili: sabato Iaia ne ha scelti tre, dall’under 18, ritenendoli in grado di poter affrontare il campionato di serie A. Stiamo parlando di Vincenzo Laera, Davide Vicenti e Giulio Piepoli, che purtroppo non ha esordito ancora nel campionato, ma che sicuramente troverà spazio nelle prossime partite. Abbiamo chiesto al più giovane, Laera, di raccontarci l’emozione di calcare i campi di serie A, a soli quindici anni.

“Nonostante la sconfitta sono molto emozionato per l’esordio. Peccato che sia mancato il goal” è il commento a caldo del giovane nocese. “Adesso il mio obiettivo personale è quello di continuare a perseverare negli allenamenti per guadagnare la fiducia del mister e sperare di diventare titolare in squadra. So che ancora ho tante cose da imparare e la strada è lunga, ma adesso che mi è capitata questa occasione è giusto che la colga a pieno per imparare quanto più possibile di questo sport da gente che di esperienza ne ha da vendere”.

 Intini Noci – Citta Sant’Angelo 26-33 (p.t. 10-15)

Intini Noci: Barattini, D’Aprile 7, Lupo M, Laera A. 3, Lupo J. 7, Notarnicola, Pulito 4, Recchia 4, Curci, Corcione 1, Sciatta, Laera V, Vicenti, Piepoli. All: Domenico Iaia
Città Sant’Angelo: Giansante, Facchini 4, Presutti 11, Florindi, Manuel Gabriele, Remigio R, D’Arcangelo 4, Marcello Gabriele 7, Collevecchio, Rigante 7, Mariotti, Remigio A. All: Milan Milosevic
Arbitri: Boscia – Pietraforte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 419 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

Bisceglie - Aggressione a minore in piazza: sei arresti

06-08-2020

Bisceglie - Questa mattina i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari...

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...