Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità 3 unipolsai

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dulciar pasqua 2017

11 05 visit nociNOCI (Bari) - Il Comune di Noci si appresta ad ospitare, sabato 5 e domenica 6 novembre 2016, la sagra enogastronomica più famosa della Puglia. Parliamo naturalmente di “Bacco nelle Gnostre”. Da sempre il Comune di Noci sostiene in modo importante questa manifestazione, che attira nella nostra città decine di migliaia di visitatori con il suo impareggiabile mix di enogastronomia, cultura e tradizione. Un’occasione unica di promozione per il nostro territorio, che quest’anno vedrà il Comune di Noci protagonista con una sua postazione, allestita in Piazza Garibaldi, e una grande novità.

L’Amministrazione comunale, infatti, approfittando dell’occasione della presenza dei tanti turisti e visitatori che raggiungeranno Noci per “Bacco nelle Gnostre”, lancerà il suo marchio turistico #VisitNoci. Già durante la due giorni saranno attivi il profilo Instagram e la Pagina Facebook dedicati, attraverso i quali si darà visibilità ai momenti più belli della manifestazione e saranno rilanciate le foto che gli utenti condivideranno attraverso i loro profili per raccontare Noci, il suo territorio, i monumenti, la cultura, l’enogastronomia, con un approccio diverso rispetto a quello dei classici cataloghi. Nelle prossime settimane il progetto prenderà piede e sarà ufficialmente presentato. Si tratta, dunque, di un’anteprima e, perché no, di un test, che richieste la partecipazione di tutti i nocesi. #VisitNoci, infatti, vuole essere un racconto del territorio dal basso, che si avvarrà del contributo di tutti gli utenti che quotidianamente catturano le immagini di questa città e le condividono con il resto del mondo. Eventi, notizie, curiosità, cultura, tradizioni, tipicità… esperienze da condividere!

Sempre più, infatti, si sta diffondendo il cosiddetto “turismo esperienziale”. Si tratta di un tipo di turismo nel quale un ruolo fondamentale hanno la popolazione locale e gli operatori del settore in loco, poiché ciò che il turista cerca è, appunto, un’esperienza autentica che lo coinvolga totalmente nella quotidianità del posto che visita, di cui godere in modo unico e personale. Ciò fa sì che non esista un prodotto turistico pre-confezionato; è il turista a costruirne uno su misura per sé. Quando un potenziale visitatore deve scegliere la sua destinazione, sempre più spesso si rivolge al web. Qui trova una marea di informazioni, per lo più molto simili fra loro. Ad attrarre la sua attenzione, perciò, sarà ciò che davvero fa la differenza e saprà stimolare il suo bisogno di esperienze.

Perché Instagram? Si tratta della più diffusa piattaforma per smartphone di condivisione foto. È un modo per chiunque, in qualunque momento, di dire “Ci sono. Sono qui. Questo per me è un momento felice”. E di farlo con un’immagine. Le immagini oggi dominano la comunicazione online e offline, perché esse condensano in poco spazio svariati significati, evocazioni, suggestioni e richiedono a chi guarda minore sforzo rispetto ad un testo. Per quanto riguarda il marketing turistico su Instagram, la Puglia, con il profilo #WeAreInPuglia, si piazza al terzo posto in Italia (dopo la Toscana e il Veneto) per i risultati raggiunti attraverso la piattaforma. Si tratta di un social network che, sebbene usato soprattutto dai giovanissimi, sta conoscendo una sempre più rapida diffusione presso tutte le fasce d’età.

Inoltre Instagram permette di georeferenziare gli scatti pubblicati, ovvero di indicare dove la foto è stata scattata, rendendola visibile su una mappa e consentendo di aggregare tutte le foto scattate in uno stesso luogo. Il profilo Instagram di #VisitNoci sarà inoltre collegato ad una Pagina Facebook. #VisitNoci fungerà da collettore per i contenuti con i quali gli utenti raccontano la loro città, oltre naturalmente a produrre contenuti originali. In questo modo sarà anche possibile fa conoscere cosa il territorio può offrire nei diversi periodi dell’anno, per sfuggire al meccanismo perverso del turismo di massa e puntare invece alle nicchie di qualità.  

Ma come fare a produrre “valore esperienziale”? Proviamo a metterci nei panni del turista, che per la prima volta giunge a Noci. Apriamo i nostri occhi per la prima volta sulla città e guardiamola cercando di chiederci: cosa attira la mia attenzione? di cosa ho bisogno? cosa mi piacerebbe fare? Guardiamoci intorno con lo sguardo ingenuo di chi non sa nulla e cerca il meglio. Coglieremo probabilmente dettagli che spesso ci sfuggono. Immortaliamoli. Raccontiamo l’emozione che quell’immagine ha suscitato in noi, quando abbiamo deciso di fermarla. E poi condividiamo. Ecco qui: #VisitNoci Basta poco per essere felici!

Lo stand sarà ufficialmente inaugurato Sabato 5 Novembre 2016, alle ore 19:30, alla presenza dei rappresentati istituzionali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Altri hanno letto anche:

Dalla prima pagina

Articoli della settimana

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

PD, 10 domande e 5 proposte sui CDQ

Martedì, 29 Novembre 2011

PD: più ombre che luci sui CDQ

Sabato, 19 Novembre 2011

Chi è on-line?

Abbiamo 531 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio