Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 21:27

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
Conoscere il presente per pianificare il futuro

11 30 locandina NOCINOCI - L’Istituto Nazionale di Urbanistica -Sezione Puglia- sta organizzando una Rassegna Urbanistica Regionale (RUR), a più tappe, al fine di coinvolgere più zone territoriali della Puglia, in date diverse. Il primo evento si è svolto a Taranto il 29 ottobre scorso su tema “Pianificare la residenza sociale e la mobilità sostenibile come strumenti di rigenerazione urbana”, per proseguire poi a Lecce, il 19 novembre con il secondo appuntamento sul tema “Verso un nuovo modello di pianificazione - integrazione e valorizzazione dei territori, inclusione e partecipazione delle comunità”; l’ultima tappa, invece, è in programma proprio a Noci il prossimo 3 dicembre presso il Chiostro di San sul tema: “Paesaggio e Urbanistica - Un patto e nuove alleanze per rinnovate forme di tutela, valorizzazione e progresso di comunità”.

La RUR - INU Puglia - 2021 si colloca in un momento storico in cui la ripresa post-Covid e la programmazione delle risorse finanziarie di sostegno, messe a disposizione per i comuni (PNRR) e per le imprese, ci vedono tutti impegnati a governare un delicato processo di rinnovamento urbanistico e sociale, che può diventare, tra l’altro, occasione per affrontare temi e questioni irrisolte e per definire nuovi modelli di sviluppo per promuovere processi di innovazione nei territori e dare, così, slancio allo sviluppo e alla valorizzazione economico-sociale delle città, delle comunità, del territorio tutto. Un momento interessante, anche, per costruire reti di conoscenza, per affinare processi già avviati e per proporre e discutere nuovi scenari e nuove visioni che tengano insieme la complessa salvaguardia e tutela del territorio e nello stesso tempo la stimolazione di nuove forme produttive per lo sviluppo e il progresso delle comunità.

In tale prospettiva assume grande rilevanza stimolare la discussione e la partecipazione attiva di tutti a partire dalle organizzazioni autorevoli del territorio, al fine di garantire formazione e informazione diffusa, con un contributo qualificato sui temi della rigenerazione della città e del territorio in generale, soprattutto in chiave produttiva, con un approccio sostenibile ambientalmente. Per far ciò è necessario un confronto serrato tra il mondo universitario, il mondo delle professioni (private e pubbliche) e il mondo delle attività produttive, sul modo di concepire l’urbanistica e la pianificazione territoriale come scienze e tecniche per governare l’efficienza e la produttività dei nostri territori e delle nostre comunità, seppur nel rispetto delle tipicità e delle sensibilità ambientali.

L’appuntamento del 3 dicembre a Noci, in particolare, affronta la questione della governance integrata tra Urbanistica e Paesaggio e cerca di approfondire la complessa questione del rapporto tra produttività agricola e conservazione e rilancio del paesaggio agrario. Una questione che incide profondamente sulla definizione del rapporto città-campagna e cerca di interpretare compiutamente il sostegno del paesaggio e della vincolistica in senso produttivo e finanziariamente sostenibile. Sarà un’occasione importante per focalizzare l’attenzione su una macro area territoriale sovra-provinciale, avente il suo baricentro in Valle d'Itria e compresa tra le provincie di Bari, Brindisi e Taranto. Un ambito che, seppur contraddistinto da caratteri di diversità territoriale e ambientale, contiene al suo interno elementi di omogeneità e realtà territoriali strettamente relazionate e interferenti, non solo geograficamente, ma anche sotto un profilo antropologico, culturale e paesaggistico che meritano una certa attenzione e approfondimento. Il territorio della Puglia centrale, inserito tra due mari, è peraltro identificato dal PPTR con elementi d’ambito particolarmente omogenei e compatibili, che rappresenta un territorio strategico sia nelle relazioni tra zone collinari e zone costiere che nella visione di azione, condivisione e valorizzazione sociale e paesaggistica della Puglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 734 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...