Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

07 17 Ecoisola3NOCI (Bari) – E’ da pochi giorni attiva sul territorio (precisamente in via G. Di Vittorio) l’isola ecologica informatizzata (Ecoisola). Dopo le sperimentazioni effettuate presso il nuovo foro boario durante la fiera bovina finalmente la struttura è accessibile a tutti i cittadini. Noi di NOCI24.it, incuriositi, abbiamo voluto testare in prima persona la funzionalità di tale tecnologia fornita dal comune per far fronte alle difficoltà relative alla raccolta differenziata. Vogliamo raccontarvi passo dopo passo le procedure per conferire in modo corretto i fiuti.

PROCEDURA - Una volta raggiunta l’ecoisola bisogna innanzitutto inserire la tessera sanitaria (di proprietà o di uno dei componenti del nucleo familiare) nel dispositivo situato in alto a destra. E’ importante inserire la tessera nel senso indicato. Subito dopo pochi secondi bisogna estrarre la tessere e un led di colore rosso accompagnato da un rumore segnalerà la corretta lettura della tessera. Si apriranno così prima i bocchettoni per il conferimento dei rifiuti di tipo RAEE, Farmaci, Vetro, Pile, e plastica. Successivamente, nella parte posteriore della struttura, sarà possibile conferire rifiuti di tipo carta, metalli e plastica. In questo caso per aprire lo sportello di quei contenitori basterà passare la mano dal sensore ottico situato ad ogni compartimento. Il sistema informatico di cui è fornita l’ecoisola provvederà a pesare o contare (a seconda della tipologia di rifiuto) il materiale conferito.

07 17 Ecoisola1Subito dopo nella zona dove viene inserita la tessera sanitaria verrà stampato uno scontrino riportante il codice fiscale e il numero di ecopunti guadagnati. Lo scontrino dovrà essere conservato in quanto come già detto riporterà volta dopo volta il numero di ecopunti ottenuti. Questi, in seguito alla prossima approvazione del Consiglio Comunale circa il regolamento per il loro utilizzo, serviranno ai fini delle premialità conseguite per l’anno 2015.

Dovendo valutare criticamente le operazioni svolte bisogna dire che si ha poco tempo per poter conferire i rifiuti (soprattutto se in grossa quantità) e potrebbe succedere che lo scontrino venga stampato nonostante non siano stati conferiti ancora tutti i rifiuti. In questo caso bisognerà procedere a nuovo inserimento della tessera sanitaria per poter calcolare i rifiuti restanti. Oltre a questa particolarità e al fatto di dover utilizzare quasi obbligatoriamente la propria auto per raggiungere l’ecoisola (vista la lontananza dal centro cittadino), il servizio è ottimale e dopo aver fatto un po’ d’esperienza diventa molto semplice usufruirne per poter innalzare la percentuale di raccolta differenziata del nostro paese e ottenere ecopunti con la speranza di ottenere sconti sulle tasse.

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 326 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook