Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 27 Maggio 2022 - 15:21

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 09 lets clean up nociNOCI (Bari) – Materassi, giocattoli, stufe, biliardini, scarpe, vestiti, televisori. Bottiglie di plastica, mattoni, bidoni in ferro, vasche, vasconi e vaschette. E ancora, pneumatici, bottiglie in vetro, contenitori (vuoti) di ogni tipo. Potremmo continuare all’infinito la lista degli oggetti presenti sui bordi delle strade del territorio nocese ma, per una volta, anche noi abbiamo voluto gridare l’imperativo: puliamo, “Let’s clean up!”.

Ieri mattina, armati di guanti antinfortunistici e gilet per la sicurezza stradale, anche noi di Noci24 abbiamo voluto aderire a Let’s Clean Up Noci, la prima azione collettiva di pulizia del territorio per sensibilizzare i cittadini al tema dell’abbandono dei rifiuti. Appuntamento: parco Madonna della Croce, suddivisione in brigate e via, a lavoro per ripulire le strade indicate dall’organizzatore, il promotore dell’iniziativa Vincenzo Sansonetti. Via Alberobello, via N. Barba, Bar Vetrina, via vecchia per Putignano, via Massafra, via Gioia del Colle, via Barsento), via Castellaneta, via Madonna della Croce, circonvallazione di Noci, Ponte vecchio, via Posillipo, via vecchia per Martina Franca: queste le strade assegnate dal comitato organizzatore alle squadre formate per l’occasione. Forniti di buste per la raccolta, ciascun gruppo ha dovuto rigorosamente differenziare tutto il materiale trovato: vetro e alluminio, plastica, carta e cartone e indifferenziato. Adulti, bambini, giornalisti e anziani: non c’è stata distinzione di partecipanti. Unico obiettivo: trasmettere, attraverso la ripulitura delle strade, concetti come decoro, sensibilità, il rispetto, senso di appartenenza.

Non è stato facile, ma è servito a farci fare pace con la natura. Abbiamo preso consapevolezza della facilità con cui l’uomo faccia decadere i  principi sopra elencati con un gesto molto veloce: aprendo il finestrino della propria auto e gettando sacchi pieni di immondizia e molto altro.  Abbiamo preso anche consapevolezza della spavalderia con cui, nei punti più nascosti, lo stesso uomo si prenda la briga di abbandonare materassi, divani, oggetti elettrodomestici (talvolta anche pensanti) per i quali sarebbe lecito percorrere altri km in più depositando il tutto al centro di raccolta. Abbiamo raccolto, abbiamo raccolto tutto quello che il nostro occhio incrociava: abbiamo differenziato e caricato sui camion messi a disposizione dai volontari.

Il risultato? Soddisfazione da parte dei partecipanti. “Circa sessanta i partecipanti” scrive Vincenzo Sansonetti del comitato organizzare. “Tredici brigate costituite per ripulire altrettante zone di periferia. Tre autocarri per la logistica del materiale raccolto, sette scarichi effettuati presso il centro di raccolta. Una decina i partecipanti al contest fotografico. La lista dei ringraziamenti sarebbe troppo lunga. Un abbraccio di cuore va ad ogni singolo partecipante e a tutti coloro che hanno fatto di Let's Cean Up Noci un grande evento di civismo. Grazie a tutti!”. L’invito è a raccogliere e differenziare pur di seminare civilità e rispetto non solo per l’ambiente ma prima di tutto per sé stesso.

L’azione dello scorso 8 aprile è stata riconosciuta dal Let’s Clean Up Europe, evento organizzato dal 1° marzo al 30 giugno a livello europeo. L'evento, aperto a cittadini attivi e gruppi informali, e non a bandiere politiche, non ha contato al suo interno politici o esponenti partitici. I materiali speciali, tipo lastre d'amianto, mattoni e altro, saranno documentati e segnalati agli organi di competenza.  

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 630 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

Intossicazioni per tonno sofisticato: perquisizioni dei Nas

20-05-2022

BARI - Nelle prime ore della mattina, militari del NAS di Bari congiuntamente ai NAS di Napoli, Taranto, Foggia, Campobasso e...

Carabinieri Forestali: controllati oltre 124 autolavaggi. cinque gli impianti sequestrati

18-05-2022

BARI - Sono oltre 124 i controlli eseguiti dai Carabinieri forestali in Puglia dall’inizio dell’anno nel solo settore degli inquinamenti...

Gdf Bari: operazione "Amici miei" – 10 misure cautelari per reati contro la pubblica amministrazione…

21-04-2022

BARI - Questa mattina, finanzieri della Compagnia di Monopoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali –...

Furto in appartamento: tre arresti da parte dei Carabinieri

16-04-2022

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari, hanno arrestato in flagranza di reato A.E. 22enne, G.D. 23enne entrambi di...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...