Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 28 Gennaio 2023 - 10:10

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 29iluoghiFAIsegnalatiyoungNOCI (Bari) - Nell'ambito del censimento dei luoghi italiani da salvare promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano – l’associazione di promozione sociale YOUNG, per il terzo anno consecutivo, si è attivata ancora una volta segnalando come Luogo del Cuore di Noci la Torre Civica, di Piazza Plebiscito, simbolo identitario del paese. La scorsa domenica 25 novembre infatti, a partire dalle ore 11.00 presso Santa Rosa Relais, l’associazione promotrice ha organizzato un primo incontro monotematico dal titolo "La storia della Torre Civica e dei campanili". Il focus, curato dall’appassionato di storia locale Pasquale Gentile, ha avuto come obiettivo sensibilizzare i presenti alle ragioni che dovrebbero guidare gli enti preposti a salvaguardare i luoghi segnalati.

11 29incontrotematicotorrecivicaL’occasione è stata ghiotta per sostenere, firmando, i Luoghi del Cuore segnalati dalla suddetta Associazione. Nello specifico:

Torre Civica: https://www.fondoambiente.it/luoghi/torre-civica?ldc 

La Torre Civica, detta anche "dell'orologio", è il simbolo dell'identità civica della città delle gnostre (Noci). Progettata nel 1822 dall'architetto Orazio Lerario e costruita grazie al ricavato della vendita delle ghiande dei boschi demaniali, la Torre civica oggi si erge maestosa in Piazza Plebiscito (nel cuore del borgo antico) dinnanzi alla Collegiata della Natività di Santa Maria. L'edificio, alto circa trenta metri e a pianta quadrata, è diviso in quattro registri: l’ultimo costituito da una balconata e da una cupola in pietra, anziché in legno (questo per volontà dell'ing. Parenti che nel 1825 ridisegnò il progetto). Nel marzo del 1900, il maltempo causò la caduta delle colonne della cupola. Nello stesso anno, su progettazione degli ingegneri Enrico Palermo e Giovanni Galeone, si provvedette alla costruzione di quella nuova che ancora domina l'intero centro antico del paese. In questo tempietto, di gusto neoclassico, sono collocate due campane che fino a qualche anno fa accompagnavano i rintocchi delle ore. Sin dalla sua origine questo monumento ha avuto la funzione di scandire il trascorrere del tempo, regolando la vita di tutti i nocesi. Nel terzo registro sulla facciata rivolta verso la Chiesa Matrice, è visibile, oltre alla meridiana del XVIII secolo, un moderno orologio, formato da un quadrante in pietra locale: ultimo dopo una serie di sostituzioni. Infatti, prima dell’attuale orologio ve ne era un altro, molto simile, installato nel 1827 dall’orologiaio Ferdinando Mincione di Caserta, con carica dal basso per mezzo di funi. Ancora prima ne esisteva uno posto all’esterno di un’antica bottega demolita per la costruzione della nuova piazza e della torre. Nel gennaio del 2013 un fulmine si e’ abbattuto sul puntale in metallo che poggia su una sfera che pesa circa 50 chili, anch’essa di metallo, che e’ stata disintegrata. Per la bellezza e la ricca storia del paese oggi un’associazione cittadina si è mobilitata affinché la Torre Civica venga recuperata, tutelata e salvaguardata.

Centro Storico: https://www.fondoambiente.it/luoghi/centro-storico-di-noci?ldc 

Noci, il centro antico è il cuore della città. L'impianto originario risale all'epoca normanna, la morfologia urbanistica è caratterizzata dalle "gnostre", nuclei abitativi di tipo collettivo. Nell'antico borgo sono disseminate chiese, chiesette e palazzi ottocenteschi. Attende da oltre 20 anni che si dia corso ad un "Piano di recupero e di valorizzazione", al fine di prevenirne il progressivo degrado influenzato dal costante spopolamento degli abitanti e delle attività commerciali e di mestieri tradizionali. Periodicamente al suo interno si svolgono attività culturali e eventi di rilevanza nazionale. I tre campanili presenti ne caratterizzano lo "skyline" della città diventandone un simbolo di identità ed appartenenza.

Lago Milecchia: https://www.fondoambiente.it/luoghi/lago-milecchia?ldc

Fra i meravigliosi paesaggi dell'agro di Noci (BA), a pochi passi dall'Abbazia Madonna della Scala, si trova un piccolo lago artificiale a servizio della rete di irrigazione per uso agricolo gestito dal Consorzio di Bonifica Terre d'Apulia. Parliamo del Lago Milecchia, uno dei pochi specchi d'acqua della Puglia che avrebbe tutte le potenzialità per diventare un'attrazione naturalistica e paesaggistica, grazie anche alle tante specie di volatili che lo frequentano. Realizzato tra la fine degli anni 80 e l'inizio dei 90 dal Comune di Noci, e inaugurato dall'amministrazione Liuzzi nel 2009, questo bacino, diviene nel corso degli anni un rifugio per gli uccelli selvatici, che se ne servono per la sosta e la riproduzione. Nel 2012 la Regione Puglia finanzia un progetto per la sua riqualificazione: oltre ad accumulare le acque reflue depurate da utilizzare per fini agricoli, per il lago artificiale è previsto la sua valorizzazione dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, elevando a "oasi di protezione faunistica". Lungo il suo perimetro di 1,2 chilometri, il lago viene delimitato da staccionate e sentieri e dotato di panchine e postazioni di birdwatching.

Per sostenere i luoghi su citati è possibile votare direttamente sulla piattaforma del FAI, sino al prossimo 30 novembre 2018.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 605 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...