Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 8 Febbraio 2023 - 05:51

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 19incontrotarrifazionepuntualeNOCI (Bari) - Si è tenuto a Noci l’11 e 12 dicembre scorso presso il chiostro di San Domenico un incontro/seminario organizzato dal Comune di Noci e da Zero Waste Europe, per parlare di Tariffazione puntuale: il primo giorno è stato dedicato ad un incontro con la cittadinanza, il secondo è stato dedicato ad un approfondimento per amministratori locali e tecnici del settore.

Pur rimanendo nelle parti basse della classifica in tema di raccolta differenziata, secondo i dati Ispra nel suo rapporto annuale diffuso solo due giorni fa, nel 2017 la Puglia, insieme con la Basilicata, è la regione con il maggior tasso di crescita in Italia rispetto al 2016. Anche i dati relativi al 2018 presenti sul portale ambientale della Regione Puglia confermano la stessa tendenza, con la provincia di Bari su tutte: dei 41 Comuni che ne fanno parte, trentasette hanno già avviato la raccolta domiciliare. Complessivamente questa provincia oggi ha superato il 60% di raccolta differenziata ponendosi in linea con la media delle regioni del nord Italia. Altro dato positivo è la produzione di residuo secco al netto dei materiali riciclabili, con Casamassima, Bitetto, Sannicandro e Toritto che hanno dati poco superiori alle migliori esperienze in campo nazionale.

In questo quadro positivo è importante non adagiarsi sui risultati ottenuti ma spostare l’asticella verso obiettivi più ambiziosi adottando la Tariffazione puntuale, metodo che permette di abbassare ancora la produzione di rifiuto residuo e aumentare le percentuali di raccolta differenziata, con beneficio dei costi a favore dei cittadini, come conferma, ove fosse necessario, un recentissimo studio della Banca d’Italia.

Tra i relatori dell'incontro tenutosi a Noci vi era l’amministratore unico di Navita Francesco Roca, società che gestisce il servizio di raccolta a Noci: a lui il compito di illustrato il modello di applicazione della tariffa che sarà prossimamente applicato a Noci e nei Comuni degli altri ambiti di raccolta pugliesi nei quali opera l’azienda di Modugno; all'incontro vi era anche il giovanissimo assessore all’Ambiente del Comune di Capannori Matteo Francesconi, il quale ha voluto parlare di centri di riuso, del progetto Famiglie Rifiuti zero e dei risultati ottenuti nel suo Comune con la tariffazione puntuale già in vigore da qualche anno.

Enzo Favoino, esperto e consulente per la Comunità Europea, coordinatore scientifico di Zero Waste Europe, ha inquadrato il contesto europeo, parlato dei principi di economia circolare e della credibilità acquisita in Europa dai modelli italiani di gestione dei rifiuti, tanto da essere indicati dai vertici delle istituzioni comunitarie come esempi da seguire, dei vantaggi ambientali ed economici della tariffazione puntuale.

Walter Giacetti è un tecnico puro con esperienza ventennale della materia, spesso conduttore di seminari e webinar di formazione per amministratori locali per conto di Anci: egli ha efficacemente e con competenza illustrato normative di riferimento, esperienze e risultati raggiunti lì dove viene applicata.
Il percorso è stato avviato, l’iniziativa di Noci ha creato relazioni, generato curiosità e interesse tra gli amministratori e i tecnici presenti, in una regione in cui questo metodo di calcolo è praticamente assente, se non fosse per due sperimentazioni in essere a Modugno e Bitetto. Città quest’ultima il cui sindaco è Fiorenza Pascazio, responsabile del settore Ambiente in Anci Puglia e Presidente dell’Agenzia regionale dei rifiuti, che a Noci ha annunciato l’intenzione di avviare nei prossimi mesi un percorso di formazione per amministratori locali.
L’auspicio è che l’imminente Piano di gestione dei rifiuti che sta per essere approvato in Consiglio regionale fissi obiettivi, obblighi e premialità per incentivare il passaggio a questo sistema di tariffazione che è allo stesso tempo equo, moderno ed efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 306 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...