ADV

 

Un condominio chiamato suolo

12 05 fungo smallL'ecologia del Giovedì - di Daniela Fusillo

Il 5 dicembre si celebra la Giornata mondiale del suolo. Questa iniziativa, celebrata per la prima volta nel 2014 e istituita con il supporto della FAO e della Organizzazione delle Nazioni Unite, è stata fortemente voluta per riconoscere il suolo come risorsa “non rinnovabile” per l’umanità, e pertanto oggetto di tutela e attenzione.

Il suolo non è soltanto uno strato di terreno generalmente calpestabile dove gli alberi affondano le loro radici. Descritto così, sembra che il suolo sia qualcosa di inerte, di inanimato…invece quando penso al suolo mi piace immaginarlo come un vivace condominio di una città solare e chiassosa (tipo Napoli o Bari, per intenderci) dove i condomini più disparati si alternano e interagiscono su strati orizzontali.

Nel suolo di un bosco, che dovrebbe fornirci l’esempio più incontaminato dall’uomo, lo strato più superficiale (il piano più alto del condominio) prende il nome di lettiera. Inizialmente la lettiera è formata da foglie, rami secchi, frutti caduti, resti organici di animali morti. Successivamente questi resti vengono decomposti ad opera dei primi “abitanti del condominio suolo”: gli organismi decompositori (generalmente funghi e batteri).

Subito sotto la lettiera, si trova lo strato chiamato humus. Se osservato al microscopio, si possono distinguere nell’humus frammenti di sostanza organica (non visibile dall’occhio umano) frutto della decomposizione della lettiera ancora non degradata chimicamente ma soltanto processata meccanicamente. L’humus è il “piano del condominio” essenziale per la nutrizione delle piante e degli alberi e particolarmente ricco di ossigeno e sali minerali.

12 05 piantine smallIl piano situato sotto lo strato di humus, dove solo le radici degli alberi più alti e tenaci riescono a penetrare, è uno strato inorganico chiamato strato minerale essenzialmente composto di argilla, sabbia e ghiaia. Alcuni preferiscono chiamare sottosuolo questo “piano” minerale. Altri chiamano sottosuolo lo strato via via più ricco di frammenti fino ad arrivare alla roccia madre.

La roccia madre è il pianterreno del condominio. Anzi forse è meglio definirla come le fondamenta del condominio suolo; sia perché è completamente sottratta all’azione degli agenti atmosferici, sia perché su di essa si basano tutti i suoli, compresi i fondali marini.

Inutile dire che questo condominio, è in continua evoluzione. Nasconde un numero eccezionale di forme di vita e garantisce la vita degli organismi viventi.

Purtroppo la gestione sconsiderata del suolo, il suo sfruttamento, sta mettendo in serio pericolo la nostra stessa sopravvivenza.

La Giornata Mondiale del Suolo deve rappresentare un’occasione di educazione ambientale per ognuno al fine di creare soluzioni alternative per un uso sostenibile e consapevole del suolo e per la diffusione di buone pratiche.

Un esempio concreto di buone pratiche per il territorio nocese è il Corso di Formazione per Volontari su agenti inquinanti e rischi per il cittadino, organizzato dall'Associazione Rigenera, dall'Associazione San pio e dal Centro Servizi al volontariato San Nicola: un ottimo e gratuito esempio di formazione ed educazione per limitare l’uso di sostanze inquinanti (che inevitabilmente finiscono anche nel suolo) al fine di tutelare suolo, ambiente e salute. Un’occasione formativa importante e totalmente in sintonia con gli obiettivi della giornata del 5 dicembre.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...