Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
anche_noci_firma_per_la_172_dei_trulliNOCI (Bari) - Domenica mattina, 4 Ottobre 2009, in sole due ore sono state raccolte 100 firme per la messa in sicurezza da parte del Governo della strada statale 172 dei trulli. Il banco adesioni diretto da Pasquale e Paola Ramirra del Gal di Castellana Grotte hanno aperto le sottoscrizioni in piazza Garibaldi alle ore 10,30, ma sono stati pochi ad essere informati dell'evento, tanti, purtroppo, si sono astenuti e hanno dichiarato di non interessati alla firma perchè non viaggiano su questa strada. Davvero sconcertante.
Presente anche Tonio Coladonato dell'Associazione Apolitica "Vivi la Strada.it" che ha fatto discorsi convincenti, rassicurando che mai nessuno avrebbe fatto arrivare a casa dei nocesi enciclopedie o pentole. Tanti, infatti, credevano nei soliti venditori occasionali.
Speriamo che il Gal di Noci possa scendere in piazza sabato 10 e domenica 11 ottobre con Vivi la Strada.it per poter raccogliere molte più adesioni per questa giusta causa e crediamo anche in un aiuto della stampa locale a far si di divulgare l'evento sociale.
Una firma non costa niente, ma vale tanto.

LA S.S. 172 DEI TRULLI - La S.S. 172 dei Trulli, denominata " Strada della morte ", è quell'arteria che collega la Città di Bari alla Valle d'Itria attraversando o lambendo i Comuni di Casamassima, Turi, Putignano, Alberobello, Locorotondo, Fasano, Martina Franca e Taranto. L' ultimo gravissimo incidente che si è verificato, in ordine temporale, è quello dell'11/7/2009 presso Turi con 4 decessi e 2 feriti. Questo, in termini di gravità, segue quello dell'estate 2008 che vide morire numerosi anziani di ritorno ad Alberobello da Torre Canne, dopo una giornata di cure termali.
Ebbene, dopo un intensa mobilitazione dei Sindaci dei Comuni di Casamassima, Turi, Putignano, Alberobello e Locorotondo, nel marzo del 2007 il Ministro delle Infrastrutture On. Di Pietro destinò 50,50 milioni di euro per la messa in sicurezza del tratto di strada da Casamassima fino a Putignano, stante un progetto già predisposto dall'Anas di Bari. Con delibera CIPE del 06 marzo 2009, però, l'attuale Esecutivo destinò ad altre finalità le somme stanziate dal precedente Governo. Scopo del Comitato, quindi, è sensibilizzare a questo problema l'opinione pubblica dei Comuni interessati, le Istituzioni locali, regionali e di Governo affinchè si proceda al rifinanziamento della messa in sicurezza della S.S. 172 dei Trulli, al fine di evitare ulteriori morti lungo questa arteria,molto importante anche dal punto di vista economico e turistico.
Il Comitato è fuori dai partiti politici e non fa alcun riferimento a loro posizioni che, comunque, sono di parte.

Firma anche tu per la messa in sicurezza della ss. 172 dei trulli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 316 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/ambiente/viabilita#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/ambiente/viabilita#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/ambiente/viabilita#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook