Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

fotoPUTIGNANO (Bari) - Continua la strenua lotta per salvare i reparti di ostetricia e neonatologia, cardiologia e pneumologia dell’Ospedale di Putignano dai forti depotenziamenti stabiliti dal Piano di Riordino Ospedaliero varato dalla regione Puglia in data 28 febbraio 2017. Novembre è stato un mese assai attivo su questo versante, vedendo il comitato popolare “Giù le mani dal nostro ospedale” promuovere e partecipare a diversi eventi. Ultimo in programma il corteo che si terrà martedì 21 novembre, a cui seguirà un presidio fisso presso il Santa Maria degli Angeli fino al 24 novembre.

UN NOVEMBRE MOVIMENTATO - Un novembre sicuramente movimentato per il comitato “Giù le mani dal nostro ospedale”. Il 6 novembre, infatti, si è tenuta una Consultazione Popolare presso la sala consiliare del comune di Putignano, avente come oggetto la tutela della salute della Bassa Murgia. Vari i punti all’ordine del giorno, come invitare il Presidente della Giunta Regionale a ricusare con decorrenza immediata le determinazioni relative ai reparti lesi dl Riordino Ospedaliero e invitare lo stesso per riqualificare il Santa Maria Degli Angeli come ospedale di primo livello. Il 10 novembre, invece, i cittadini hanno marciato a Bari al fianco dei medici per una sanità migliore. La manifestazione si è mossa dal Policlinico per giungere alla sede del Consiglio Regionale per un sit-in. Ultima, ma non per importanza, la conferenza pubblica tenutasi lunedì 13 novembre nella Sala Consiliare di Turi per discutere insieme con i residenti gli effetti del riordino ospedaliero. Sono intervenuti il consigliere comunale Sandro Laera, il sindaco di Putignano Domenico Giannandrea, il consulente del lavoro Massimo Sportelli. Emma Bianco, Mimmo Mongelli, Ferruccio Ferrigno e Rosalia Capozza del Comitato “Giù le mani dal nostro Ospedale” e i due medici Filippo Boscia e Modesto Lerede.

LA BASSA MURGIA SI MOBILITA - Questo lo slogan del Corteo di Cittadini che, martedì 21 novembre alle ore 10:30, si radunerà in Piazza 11 21 corteo putignanoAldo Moro a Putignano per manifestare lungo tutta la cittadina. A seguire, in vista del consiglio regionale monotematico del 24 novembre sulla sanità, sarà avviato un presidio permanente h24 davanti al Santa Maria Degli Angeli, il quale durerà fino a quella data in segno di difesa del presidio Ospedaliero. Coinvolto tutto il sostrato sociale del paese: sono state convocate tutte le 90 associazioni putignanesi, le quali avranno parte attiva nel corteo e nel presidio. Tutta la comunità è invitata, dato che, come rivela lo slogan stesso, la questione del Presidio Ospedaliero di Putignano riguarda tutta la Bassa Murgia e non esclusivamente i putignanesi.

“Ci sono state delle belle iniziative. Ci sentiamo appoggiati.” - ha dichiarato Rosalia Capozza del comitato “Giù le mani dal nostro ospedale” a Noci24.it - “Siamo partiti in pochi. Prima noi spingevamo, ma nessuno ci ascoltava. Invece adesso il vento è cambiato: le istituzioni propongono insieme a noi, ci muoviamo in un’ unica direzione ed è quello che volevamo. Io ho cominciato da sola su una panchina, ora siamo veramente tanti, con medici e associazioni. C’è molta soddisfazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 175 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook