Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 06:18

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
Individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni

10 05 questura tarantoMARTINA FRANCA - Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale di Martina Franca e individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni. I fatti risalgono febbraio dello scorso anno quando nella notte tra il 26 e 27 quando ignoti rubarono un’ingente quantità di materiale informatico dal Liceo Scientifico “Tito Livio” per un valore di circa 30.000 euro.

Le indagini del personale del Commissariato supportate dall’analisi dei filmati dell’impianto di video-sorveglianza esterno della scuola hanno accertato che il ladro aveva agito in “solitaria” e che aveva assunto tutte le massime cautele per evitare la sua identificazione indossando guanti ed passamontagna. Sempre dalla visione delle immagini, però, sono emersi due dati di fondamentale importanza che hanno dato una significativa svolta alle indagini. Il ladro aveva una fisicità non comune, e aveva agito portandosi al seguito uno zaino porta attrezzi professionale a spalla, di una ditta specializzata. Quest’ultimo particolare, che di certo non era passato inosservato agli investigatori, li ha portati ad estendere gli accertamenti anche fuori provincia ed in particolare nel foggiano dove erano stati venduti solo sette zaini simili a quello immortalato nelle immagini. 

Come riscostruito dai poliziotti del Commissariato il 29enne pregiudicato e specializzato in furti in istituti scolastici, era giunto a Martina Franca nel tardo pomeriggio del 26 febbraio, a bordo di un suo furgoncino e, così come da sua prassi consolidata, si era appostato in attesa del momento più propizio per entrare in azione, dopo aver spento il suo telefono cellulare.Dopo aver riposato per qualche ora, non appena scesa la notte, si era introdotto all’interno dell’istituto scolastico spaccando il lucchetto di chiusura del cancello carrabile e quello a chiusura della porta grigliata dell’ingresso dell’edificio scolastico. Dopo circa un paio d’ore trascorse all’interno della scuola, si era appropriato di tutti i computer portatili e tablet, nonchè monete e generi alimentari contenuti all’interno delle macchinette self-service (per un valore di circa 750,00€).

Per il trasporto del corposo materiale appena rubato dalla scuola sino al furgoncino si era servito di un cassonetto carrellato di grosse dimensioni, utilizzato dalla scuola per la raccolta differenziata. Quindi, con tutta la refurtiva si era rifugiato nel suo furgoncino e lì atteso le prime luci dell’alba, per poi ripartire di buon mattino , avendo cura di riaccendere il suo telefono cellulare solo dopo aver varcato il territorio di questa provincia. Rientrato nella propria cittadina ha poi provveduto immediatamente a contattare il suo ricettatore di fiducia per piazzare la refurtiva previa “formattazione” del materiale informatico.

A conclusione di tale attività investigativa, il Sost. Proc. della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, accogliendo gli elementi probatori di questo Commissariato, ha emesso l’avviso di conclusione delle indagini per il reato di furto pluriaggravato a carico del giovane ladro. Il provvedimento è stato poi notificato lo scorso 1° ottobre in Cerignola al pluripregiudicato 29enne attualmente in regime degli Arresti Domiciliari per un altra ordinanza di custodia per analogo reato. Al 29enne sono stati contestati almeno altri 13 furti tra le provincie di Matera, Potenza, Taranto Bari, Lecce, Foggia e Teramo, sempre presso Istituti Scolastici, perpetrati dal settembre 2017 al 12 luglio 2019, giorno del suo arresto in flagranza di reato nel comune di in Veglie (LE).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 309 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...