Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

finanza-arrestoBARI - Nella tarda serata di venerdì 25 luglio, a Bari, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, ed in particolare la Squadra Mobile della Questura ed i militari del GICO, hanno arrestato congiuntamente Giuseppe Mercante, 53enne, detto "Pinucciu u Drogat", ritenuto a capo dell'omonimo clan operante in Bari quartiere Libertà.

Il provvedimento restrittivo, esecutivo di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari, segue al passaggio in giudicato della sentenza di secondo grado che ha sancito la condanna a 4 anni di reclusione del Mercante, riconosciuto colpevole del reato di usura commesso in danno di un imprenditore edile grumese. Il coinvolgimento dell'arrestato nei fatti illeciti attribuitigli era già emerso nell'ambito dell'indagine, convenzionalmente denominata "Belfagor", condotta dai militari del GICO della Guardia di Finanza di Bari, sfociata nel marzo del 2011 nell'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti, oltre che del Mercante, di altre quattro persone ritenute a vario titolo responsabili dei reati di usura, esercizio abusivo dell'attività finanziaria ed estorsione in danno di vari imprenditori baresi.

Più in particolare, nel corso delle citate investigazioni, è stato accertato che il Mercante, unitamente a Leonardo Fortunato, di 64 anni, ed a suo figlio Angelo, di 46 anni, entrambi residenti a Bitonto, avevano preteso da un imprenditore edile di Grumo Appula il pagamento di interessi usurari del 66% su base annua a fronte di un finanziamento di euro 150.000,00, costringendo, altresì, la vittima ad assumere presso la sua società il figlio di uno degli usurai.

A seguito della cattura, il Mercante è stato tradotto nella casa circondariale di Bari dove dovrà espiare la pena residua di 3 anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione atteso che dai 4 anni di condanna inflitti con la sentenza d'Appello è stato sottratto il periodo di detenzione già scontato nella fase di custodia cautelare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 118 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook