Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 10 Aprile 2021 - 16:11

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

finanza 03Aggiornamento del 16 dicembre ore 10:00 - Il responsabile da ieri agli arresti domiciliari, a seguito della conclusione delle indagini condotte dai Finanzieri della Tenenza di Putignano sul finanziamento per il restauro della casa di riposo Sant'Anna, è l'imprenditore ed ex assessore Vittorio Lippolis. Ad altre 15 persone, fra cui due religiose rappresentanti dell’ente ecclesiastico, è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. I fatti, contestati risalgono al periodo 2014-2016.

 


NOCI (Bari) - I Finanzieri della Tenenza di Putignano hanno concluso una complessa indagine finalizzata alla repressione delle frodi in tema di Fondi Comunitari pari ad € 1.500.000 erogati dalla Regione Puglia a favore di un Ente Ecclesiastico con sede a Roma finalizzati alla ristrutturazione di un immobile successivamente adibito a casa di riposo per anziani sito in Noci (BA).

Sulla scorta degli elementi raccolti, il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Bari ha emesso un’ordinanza con cui ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di uno degli indagati, residente a Noci, ritenuto il promotore e principale artefice della frode ai danni dell’Ente Pubblico. La stessa Autorità Giudiziaria ha disposto inoltre nei confronti dei principali indagati il sequestro finalizzato alla confisca di una somma equivalente al finanziamento illecitamente percepito. La medesima misura cautelare a carattere patrimoniale ha interessato l’ulteriore somma di € 200.000 ritenuta profitto del reato di auto-riciclaggio commesso attraverso una società di persone operante nel settore immobiliare riconducibile al soggetto arrestato.

La Procura della Repubblica di Bari, che ha diretto e coordinato l’attività investigativa, ha depositato l’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di n. 16 persone fisiche concorrenti nel reato di truffa e responsabili dei reati di emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Nel corso delle indagini è emerso che l’Ente religioso beneficiario dei contributi pubblici, nell’ambito di un piano ideato, promosso ed organizzato dal soggetto attinto da misura cautelare, con la complicità dei titolari delle imprese esecutrici dei lavori oggetto di finanziamento, poneva in essere artifizi e raggiri al fine di far risultare un importo relativo all’investimento effettuato di gran lunga superiore a quello effettivamente sostenuto in modo da indurre in errore l’Ente Regione Puglia e procurarsi un ingiusto profitto quantificato in € 1.500.000.

L’attività ha permesso di dimostrare che le imprese esecutrici dei lavori restituivano gli importi illecitamente sovra-fatturati, successivamente suddivisi tra l’Ente Ecclesiastico ed il promotore dell’attività truffaldina, il quale li ha reinvestiti in una propria società.

 

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 481 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...