ADV

 

Monitoraggio conferimenti al CCR: il sindaco divulga i dati

01 27domeniconisidatimonitoraggioNOCI (Bari) - Riceviamo e pubblichiamo i risultati del monitoraggio sui conferimenti effettuati al centro comunale di raccolti, divulgati dal Sindaco Domenico Nisi sulla sua pagina Facebook.

Dopo un mese dall'avvio della pesatura dei rifiuti urbani da parte di utenze domestiche e non domestiche presso il Centro Comunale di Raccolta di via Vasconi (i dati fanno riferimento al periodo compreso tra il 05/12/2017 ed il 07/01/2018), possiamo tracciare un primo bilancio.
In un mese sono stati registrati ben 5.700 conferimenti, da parte di 1.425 utenze (1.275 domestiche e 150 non domestiche) pari a circa il 14% delle utenze domestiche e non domestiche di Noci (che nel totale sono circa 10.000).
Tuttavia, se da un lato tutto questo dà il senso della serietà con cui i cittadini di Noci si sono approcciati alla raccolta differenziata, dall'altro suggerisce alcune riflessioni nell'esclusivo interesse di tutti, che poi è quello di migliorarne l'accesso degli utenti al CCR, con conseguente riduzione delle code che si stanno registrando da qualche tempo.

Proprio grazie alla tracciabilità dei conferimenti possiamo dire che:

  • su 5.700 conferimenti, ben 4.200 (circa il 75% del totale) sono costituiti da rifiuti in plastica, carta, vetro + metalli, ecc.. Trattasi di rifiuti oggetto di raccolta domiciliare che, se conferiti presso il proprio domicilio, decongestionerebbero notevolmente la struttura rendendola più facilmente fruibile per tutti;
  • su 5.700 conferimenti, ben 1.600 (circa il 30% del totale) ha fatto registrare un conferimento di rifiuti inferiore ad 1kg. Per ridurre le code, è evidente che sarebbe buona norma limitare il più possibile i conferimenti di quantità trascurabili, recandosi, invece, al CCR con più tipologie di rifiuti (soprattutto se trattasi di quantità ridotte), in modo tale da ottimizzare gli accessi;
  • i conferimenti derivano maggiormente da utenze che insistono nel Settore 2, dove ha sede il CCR, e poi a seguire settore 3 e 1, quindi tutto centro abitato;
  • il giorno in sui si registrano i maggiori accessi è il sabato; a seguire, a pari merito, ci sono il martedì, giovedì e domenica; segue il mercoledì; mentre il giorno più scarico (con meno della metà dei conferimenti che si registrano il sabato) è il venerdì. Si suggerisce pertanto, a seconda delle disponibilità, di recarsi al CCR nei giorni di venerdì e mercoledì, giorni in cui gli accessi sono minori e, di conseguenza, sono meno lunghe le code.

Alla luce di questi dati, volendo entrare nel dettaglio, è emerso, per esempio, che v'è stata un'utenza domestica del Settore 2 si è recata al CCR in ben 16 giorni diversi nel corso di un solo mese. Considerando che il lunedì il CCR è chiuso e che nel mese di dicembre ci sono stati diversi giorni festivi con relative chiusure, praticamente questa utenza si è recata presso il CCR quasi tutti i giorni di apertura, conferendo perlopiù rifiuti che sono già oggetto di raccolta porta a porta. Ecco, questo è un comportamento da evitare, non perché vietato, ma contribuisce a creare inutili ingorghi al CCR.

È auspicabile un utilizzo uso della raccolta domiciliare a fronte del conferimento presso il CCR o, laddove si prediligesse il conferimento presso il CCR, è consigliabile raggruppare una quantità minima di diverse tipologie di rifiuti da conferirsi nella stessa occasione e conferire nei giorni di mercoledì e venerdì, in cui si registra minore affluenza. In questo modo contribuiremmo a razionalizzare di molto i conferimenti, riducendo i tempi di attesa a beneficio tanto degli utenti quanto degli operatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...