Informazione pubblicitaria WoomItalia
Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitariaWoom Italia

 

 

Museo dei ragazzi, i giovani responsabili cancellano le scritte vandaliche

museoNOCI - Adesso è tutto sistemato. Domenica 7 marzo, il muro della passerella che conduce al MU.RA. è stato ripulito dalla scritta realizzata giorni prima da alcuni giovani cittadini nocesi.

I ragazzi, un gruppetto di 5/6 persone di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, si erano resi protagonisti circa due settimane fa di questo piccolo atto vandalico: servendosi di bombolette spray avevano imbrattato una piccola porzione di muro, oggi tornata come nuova.
Individuati dalla Polizia Municipale attraverso le immagini catturate dall'impianto di videosorveglianza della struttura, i responsabili sono stati convocati ed è stata chiesta loro una spiegazione sul gesto compiuto.

Così, una volta chiarita la vicenda, i nostri giovanissimi concittadini sono stati invitati a sistemare la faccenda. Cosa successa appunto DOMENICA quando, armati di carta vetrata e vernice fresca, hanno provveduto insieme ai loro genitori alla ritinteggiatura della porzione di muro imbrattata.

Sicuramente pentiti di quanto fatto, i ragazzi si sono dunque assunti le proprie responsabilità. Così come chiesto, tra l'altro dal Sindaco Domenico Nisi in occasione della diretta Facebook di venerdì 19 febbraio. In quell'occasione il Primo Cittadino invitò i giovani responsabili a farsi avanti spontaneamente, chiudendo il suo intervento con la frase: "Sarà per voi un’esperienza di crescita e profondamente formativa. A me piacerebbe inoltre poter dire tutti assieme che siamo dei cittadini capaci di assumersi in toto le proprie responsabilità".

I ragazzi inoltre hanno voluto far pervenire al Sindaco un messaggio di scuse all’intera comunità: “Egregio signor Sindaco ci scusiamo con lei ma anche con tutti i cittadini di Noci. Ci dispiace per l’atto vandalico e infantile che abbiamo compiuto. Ringraziamo il Comune, soprattutto con la Polizia locale per averci dato la possibilità di ripristinare il danno che abbiamo fatto. E che sia di esempio per i nostri coetanei. Vi promettiamo che saremo i primi a vigilare l’anfiteatro comunale e i posti che frequentiamo. Ci dispiace”.

«A nome di tutta la comunità, accetto le vostre scuse – è la risposta del Sindaco Domenico Nisi ai ragazzi, – e accolgo favorevolmente l'intenzione di essere "vigili" voi stessi di quello spazio. Ringrazio i vostri genitori per la collaborazione prestata e per aver condiviso con noi  lo spirito costruttivo con il quale ci si è approcciati alla risoluzione di questo problema. Sono sempre stato dalla parte dei ragazzi e mai mi sognerei di frenare la loro creatività e libertà di espressione. Tuttavia - e rivolgo questo appello a tutti - qualora vi fosse il desiderio di decorare con graffiti e murales dei muri della nostra città, preferirei che mi scriviate e che individuassimo insieme i luoghi e le modalità di intervento. Sappiate che non sono contrario alla street art, ma certamente non è posso tollerare o giustificare chi non tratta la nostra grande casa comune come la propria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

Pubblicità

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Bari - Controlli sulla circolazione delle armi nel barese: un arresto e 3 pistole sequestrate

15-11-2023

BARI - Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari in materia di detenzione abusiva di armi da sparo...

Bari: assenteismo, dieci denunciati e tre misure cautelari eseguite dai Carabinieri

14-11-2023

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare interdittiva del divieto di...

Furti in abitazione scoperti dai Carabinieri: tre arresti fra Monopoli ed Acquaviva delle Fonti

10-11-2023

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Giudice...

Pratica dell’uccellagione con trappole per cardellini

09-11-2023

Torre a mare: Carabinieri forestali liberano i volatili catturati BARI – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di...

GdF Bari: in esecuzione un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di 11 soggetti per…

07-11-2023

BARI - Nella mattinata odierna, i finanzieri del Comando Provinciale di Bari - con il supporto di personale del Servizio...

Molfetta - Campagna olearia 2023/2024, cinque persone denunciate per furto di olive

01-11-2023

Molfetta - La Compagnia Carabinieri di Molfetta sta attuando mirati servizi straordinari di controllo del territorio, programmati dal Comando Provinciale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...