Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

cronaca-forestali_nociNOCI (Bari) - Si è svolta mercoledì 6 ottobre presso la sala conferenze del nuovo foro boario la cerimonia di commiato per l'Ispettore del Corpo Forestale dello Stato Tommaso Masi (nella foto). Dopo quasi 41 anni di onorato servizio, nove dei quali passati a dirigere la Stazione di Noci, l'Ispettore Capo Superiore Tommaso Masi va in pensione, e lo fa in grande stile.

 

 

 

cronaca-nomina_commissarioAlla fine della cerimonia infatti il Comandante Provinciale del Corpo, Giovanni Misceo, gli conferisce il grado di Commissario (nella foto). Una carriera che parte da lontano quella dell'ispettore Masi, iniziata nel 1975 a Basilicò in provincia di Reggio Calabria, e conclusasi a Noci. Nel mezzo tante missioni ed interventi. Tra i più importanti sono stati citati durante la cerimonia gli interventi effettuati durante il terremoto dell'Irpinia del 1980, un incendio di vaste dimensioni scoppiato nel 1997 nelle campagne pugliesi, l'alluvione di Palagiano nel 2003. Tanti interventi che alla fine gli hanno valso anche la nomina di Cavaliere della Repubblica. Durante gli anni di permanenza sui territori del mezzogiorno italiano, tra i quali due al comando della stazione di Cassano Murge tra il 1999 ed il 2001 prima di giungere nella città dei tre campanili, il lavoro dell'ispettore Masi si è particolarmente concentrato sugli illeciti urbanistici ed ambientali, la caccia di frodo, la salvaguardia ambientale. Tutti ambiti che hanno conferito all'ispettore stima e rispetto di colleghi e sottoposti, nonché benevolenza dei superiori.

cronaca-masi_con_ccTanti i colleghi accorsi a salutare l'amico-collega della forestale che d'ora in avanti smetterà la divisa per indossare abiti di diversi colori. Erano presenti le delegazioni dei Carabinieri (nella foto) e Polizia Municipale, nonché le associazioni di Protezione Civile "Il Gabbiano" e "San Pio", gli amministratori locali e quelli provinciali, i dottori Volpe e De Marinis in delegazione della Prefettura di Bari, e Padre Abate Don Donato Ogliari coordinatore dell'Abbazia della Madonna della Scala. Alla fine quello che doveva essere un cerimoniale fatto di serietà e sobrietà si è trasformato in una festa tra amici con tanto di doni e buffet. Intanto si guarda già al futuro. "Tra breve, assicura il Comandante Provinciale Misceo, verrà nominato il nuovo comandante della stazione di Noci. Stazione che avrà nuovi compiti ed un maggiore raggio giurisdizionale". Al neo Commissario giungono unanimi gli auguri di una longeva quiescenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 215 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook