Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

05-08-118NOCI (Bari) - Durante uno degli ultimi interventi del personale del 118 di Noci è emersa una "grave anomalia" attinente alle riserve di ossigeno nei mezzi di soccorso. Il personale medico ha segnalato la carenza di un'adeguata fornitura del gas vitale all'interno dei mezzi di soccorso ed una "routine malsana" di andare a ricaricare le bombole in un deposito Asl sito in Alberobello.

Longo-Giuseppe-consigliere-regionale-udcL'incresciosa situazione, riportata anche da testate giornalistiche regionali, è arrivata alle orecchie del consigliere regionale UDC Giuseppe Longo (in foto), il quale ha espresso il suo punto di vista sulla situazione attraverso una nota. "Quello che è accaduto al pronto soccorso di Noci, in provincia di Bari, ha davvero dell'incredibile: i sanitari avevano una sola bombola di ossigeno che durante un soccorso è anche terminata. Siamo stanchi dei tagli alla sanità, non si scherza con la vita della gente", scrive nella nota il consigliere regionale.

"Il medico di turno alla postazione 118 - prosegue Longo - ha dovuto affrontare un'emergenza nell'emergenza: ha prima soccorso un uomo colto da infarto e poi è dovuto correre ad Alberobello per rifornirsi di un'altra bombola di ossigeno. Tutto questo è davvero incredibile: non è possibile che una struttura di emergenza abbia in dotazione una sola bombola di ossigeno. E tutto, ovviamente, - prosegue il consigliere Udc - a causa dei maledetti tagli alla sanità che la giunta regionale sta portando avanti da anni causando disagi e rischi incredibili. E se mentre il personale di Noci era ad Alberobello per dotarsi del gas vitale fosse accaduta un'altra emergenza con la necessità di una bombola di ossigeno, che cosa sarebbe accaduto? Invito, dunque - conclude Peppino Longo - l'assessore Attolini ed il direttore generale della Asl Bari, Colasanto, a rendersi conto del perché una struttura di emergenza come quella di Noci non abbia le dotazioni necessarie, e mettano gli operatori del 118 nelle condizioni di poter operare e salvare vite umane. Non si può risparmiare giocando sulla pelle dei cittadini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 140 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook