Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

06-23-incendio-serroneNOCI (Bari) - Alla fine 4000mq di piante andate in fumo, ma il bosco è salvo. È il risultato di un vasto incendio sviluppatosi in località Serrone (in foto). Le fiamme si sono propagate all'interno di un terreno incolto fino a lambire un vicino bosco mandando in fumo quasi 4000mq di piante arboree e macchia. La prontezza di intervento da parte dei soccorritori ha inibito la potenza incendiaria delle fiamme ed ha permesso così di salvaguardare l'area boscata contigua.

Il tutto è successo tra le ore 15.00 e le ore 17.00 di giovedì. Alcuni residenti della zona hanno visto delle fiamme alte e del fumo provenire dall'interno di un terreno incolto ed hanno dato subito l'allarme avvisando gli organi preposti. Il focolaio iniziale si era trasformato in men che non si dica in un vero e proprio incendio di vaste proporzioni che stava per propagarsi al vicino bosco sospinto dal vento di scirocco.

Zona del rogo è un terreno incolto posto in località Serrone tra la provinciale per Castellaneta e quella per Mottola a circa 7 km dal centro abitato. Sul posto sono prontamente giunte squadre di volontari delle associazioni di protezione civile San Pio ed Il Gabbiano che hanno fornito ausilio ai Vigili del Fuoco di Putignano (uno dei mille interventi di quel giorno). Sul luogo dell'incendio anche il Corpo Forestale dello Stato delle sedi territoriali di Noci e Gioia del Colle, i Carabinieri di Noci. Una collaborazione interforze che ha permesso di circoscrivere il rogo al solo terreno incolto e di salvaguardare il bosco arrestando il cammino delle fiamme. Gli operatori intervenuti ci hanno messo due ore per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona.

A fuoco spento sono iniziati i lavori di accertamento. Con probabilità il rogo è stato appiccato sul ciglio della strada e poi il vento di scirocco ha sospinto le fiamme all'interno del terreno puntando al vicino bosco. Cammino arrestato dal pronto intervento dei soccorsi. Gli uomini del Comando Forestale di Noci, alla guida del Sovr. Giovanni Posa, stanno svolgendo accertamenti in tal senso per comprendere se il rogo sia di natura colposa, dolosa o accidentale. È inoltre al vaglio la possibilità di configurazione del reato di incendio boschivo e di eventuali responsabilità che potrebbero riguardare anche il proprietario dell'incolto oggetto dell'incendio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 176 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook