Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

lamp Dati ufficiali Ministero dell'Interno.

sequestro_finanzaNOCI - Continua la battaglia delle forze dell’ordine nei confronti di chi introduce capi e stoffe di provenienza adultera per poi commercializzarle. Così i militari della Guardia di Finanza della tenenza di Putignano, guidati dal Com. Salvatore De Giorgi, hanno messo a segno un’operazione anticontraffazione che ha visto quale luogo di svolgimento la cittadina murgiana di Noci e che ha portato al sequestro di oltre 100 capi di abbigliamento falsi e alla denuncia all’autorità giudiziaria del suo responsabile.

L’operazione è scattata sabato pomeriggio a conseguimento di un intricato e complesso lavoro di indagine che ha impegnato gli uomini delle fiamme gialle per parecchi mesi per individuare e monitorare i movimenti e gli adescamenti del malfattore. La notizia però è stata resa pubblica solo in questo momento per via delle indagini che proseguono tuttora sul territorio barese. Il lavoro degli uomini in grigioverde si è parzialmente concluso sabato quando hanno fatto irruzione in un appartamento del centro cittadino scoprendo una vera e propria boutique del falso.

Sono stati rinvenuti infatti all’interno di camere e stanzini di un appartamento situato in pieno centro cittadino oltre 100 capi di abbigliamento e calzature di alcuni tra i più noti marchi italiani e stranieri tra i quali Moncler, Museum, Bauer, Dolce e Gabbana, Hogan. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Denunciato il responsabile nocese della detenzione del materiale sequestrato per i reati di introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione e contraffazione. Il denunciato risulta essere incensurato. Si ipotizza che la merce stoccata venisse venduta al dettaglio non escludendo però la possibilità di rifornimento anche presso alcuni esercizi commerciali del circondario e che, la compravendita di tale merce, alimentasse un giro d’affari che si aggirerebbe intorno ai 10.000Euro mensili. In ultima analisi si ricorda che, per le nuove normative in vigore, anche l’acquisto di materiale contraffatto è punibile con una sanzione amministrativa che va da un minimo di 500Euro ad un massimo di 10.000Euro. (La foto è pubblicata per gentile concessione di "Foto 2cReporter")

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Aggiornamenti

Se avete un profilo su Facebook e siete interessati a ricevere gli aggiornamenti di NOCI24.it nella vostra sezione Notizie potete selezionare l’opzione “Mostra per primi”, sulla pagina di NOCI24.it.

Noci24 love

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook