Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

08-17-ingresso-marketNOCI (Bari) - Rubare oggetti dal supermercato è un reato. Lo hanno compreso bene tre persone che sono state denunciate alla locale stazione dei Carabinieri dai gestori di un supermarket della zona. Il supermercato coinvolto è il Penny Market, sito sulla provinciale per Mottola (in foto l'ingresso), più volte preso di mira dai taccheggiatori. Il 14 agosto scorso c'è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Nel giro di un'ora il sistema antitaccheggio del supermercato si è attivato per ben due volte tanto da indurre il gestore dell'attività commerciale a chiamare i Carabinieri e ad esporre formale querela.

L'antifurto dei prodotti si è attivato per la prima volta intorno alle ore 18.00 quando una signora 75enne di nazionalità russa ha tentato di occultare alcuni prodotti di genere alimentare ed igiene della persona in una tasca interna della gonna che indossava in quel momento. Il sistema antitaccheggio ha individuato che la donna occultava una bottiglia di olio, alcuni alimenti, più saponi e deodoranti. Valore: intorno ai 20 Euro.

Circa un'ora e mezza più tardi, nello stesso pomeriggio, il sistema rivela un'altra infrazione. Ad incappare nell'allarme antitaccheggio una coppia di Noci, marito e moglie, che ha tentato di evitare il pagamento di un insaccato ed alcune bombolette spray sapientemente occultate all'interno della borsa della spesa. In questa seconda circostanza la coppia di coniugi nocesi ha regolarmente fatto la spesa ma avrebbe "dimenticato" alcuni prodotti all'interno della borsa della signora. Espediente che non è servito a sviare il sistema antitaccheggio predisposto dal supermercato. Anche in questo caso si parla di cifre minime, tra i 12 e i 15 Euro. Scattato l'allarme, sono sopraggiunti i Carabinieri.

Infatti il gestore del supermercato, arrivato allo stremo, ha chiamato i Carabinieri della Stazione Locale e ha denunciato tutto. Gli uomini dell'Arma si sono subito attivati e dopo aver appurato la veridicità dell'accaduto hanno formalizzato le denunce a piede libero per i tre coinvolti risultati incensurati.

Non sono ancora ben chiari i motivi che hanno indotto i tre a rubare merce dal supermercato. L'ipotesi più accreditata sarebbe una carenza economica rispetto ai reali bisogni della famiglia o di se stessi. D'altro canto non si esclude la pista della cleptomania considerato che tutti e tre i taccheggiatori erano clienti abituali del supermercato nocese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 217 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook