Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 30 Giugno 2022 - 04:09

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 04madonnadelcarmineNOCI (Bari) - È tornato a splendere di luce propria dopo anni e anni di trascuratezza ed indebolimento di colori, il dipinto seicentesco della Madonna del Carmine. Restaurata su iniziativa della Confraternita della Madonna Addolorata, la tela, oggi rileggibile in tutti i suoi caratteri originali e da sempre conservata nella Chiesa del Carmine, è stata presentata lo scorso sabato 2 maggio 2015 nella Chiesa Madre.

05 04relatoriDefinita la "Madonna ritrovata" ma non perché fosse sconosciuta, l'icona, che in origine doveva appartenere ad una pala d'altare dalle dimensioni molto più grandi, è stata presentata e descritta nel corso della serata da Don Peppino Cito, Giuseppe Giacovelli (curatore del restauro), Pierluigi Perrone (presidente confraternita), prof. Rossana Lerede (docente restauro Accademia belle arti Lecce) ed Antonio Siculo (studioso iconografia sacra).

Considerata molto probabilmente la tela più antica di Noci, la Madonna del Carmine doveva essere appartenuta alla confraternita del Carmine intorno al XVII secolo. Confraternita collegata all'ordine Carmelitano che aveva sede presso la grotta di San Michele a Montelaureto. La rappresentazione della tela è tipica della cultura carmelitana ed è stata conservata nei secoli nonostante la confraternita dedicata alla Madonna del Carmine sia stata "sostituita" da quella dedicata a Maria Ss dell'Addolorata. Su di essa, ha dichiarato la Professoressa Lerede venendo a presentare il lavoro di restauro svolto, sono state svolte indagini sugli strati oltre che sulla storia. "Restauro è conoscenza del passato" ha commentato, "è passato che diventa presente".

Giuseppe Giacovelli invece, autore e curatore dell'intero restauro, ha dichiarsto: "l'artista ignoto autore del dipinto aveva sicuramente conoscenze artistiche cinquecentesche. Allo stato iniziale la tela riportava bordi non colorati: dimostrazione del fatto che forse essa era stata riverniciata anche dopo l'incorniciamento. Sono state scolte indagine diagnostiche per accertamenti che fosse sulla datazione e test di solubilità. L'operazione più lunga é consistita nella deacidificazione con ammoniaca con conclusivi consolidamento dal retro e reintegrazione pittorica".

Il dott. Antonio Siculo infine, ripercorrendo origini e sviluppi del culto carmelitano, ci ha tenuto a presentare la sua tesi di attibuzione del dipinto tardo manieristico alla bottega di Alessandro Fracanzano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 505 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...