Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

05 29 incontroasocNOCI (Bari) - Lunedì 29 maggio 2017 presso l'auditorium dell'istituto IIS "Da Vinci - Galilei" si è tenuto l'evento finale a conclusione del progetto A scuola di OpenCoesione, ASOC. La Preside dell'istituto prof.ssa Rosa Roberto ha coordinato l'incontro. 

Asoc è un  percorso innovativo di didattica interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie superiori. Promuove principi di cittadinanza consapevole, attraverso attività di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici e l’impiego di tecnologie di informazione e comunicazione a partire dai dati aperti (open data) pubblicati sul portale OpenCoesione. È frutto di un accordo siglato nel giugno 2013 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica. "Con entusiasmo e solerzia abbiamo lavorato seguendo le tappe, i tempi e le scadenze di OpenCoesione, in una sfida che ci ha introdotto nella conoscenza delle politiche di coesione" dichiara la prof.ssa Martucci mentre illustra il progetto. Quest'ultimo riguarda lo studio ed  il monitoraggio di un progetto finanziato da fondi provenienti dall’Unione Europea: gli studenti sono chiamati a costruire una ricerca di monitoraggio civico a partire dai dati e dalle informazioni sugli interventi finanziati dalle politiche di coesione nel nostro territorio (disponibili sul portale www.opencoesione.gov.it) comunicando i risultati e coinvolgendo attivamente la cittadinanza.
30 studenti, fra cui undici  della classe 3^ A, undici della 3^B del Liceo Scientifico di Noci e otto della classe 4^ A E dell’ITI di Gioia del Colle, sono stati selezionati, dopo la compilazione online di un questionario curato dalla Università Cattolica di Milano, a partecipare al progetto ASOC. Fra 87 progetti sul territorio nocese, in collaborazione con il Comune di Noci, di Gioia del Colle e le associazioni presenti sul territorio, hanno scelto di monitorare i lavori del progetto “RIGENERAZIONE TERRITORIALE – NOCI –  MUSEO DEI RAGAZZI: COMPLETAMENTO E SISTEMAZIONE AREA EX PISCINA COMUNALE”.

Il Sindaco Domenico Nisi si è detto grato per l'impegno quotidianamente dimostrato dai ragazzi in un ambito a loro così estraneo come può essere quello della pubblica amministrazione: rendere la cittadinanza attiva e partecipativa è il primo risultato dell'ambizioso progetto. Il Sindaco ha fatto anche riferimento al concetto di trasparenza indispensabile e garantito dalla legge a suo dire "il requisito a monte di ogni azione". Il merito alla scuola per aver gettato un seme di formazione importante per i cittadini del futuro. Il Sindaco ha dichiarato di aver, inoltre, candidato gli studenti per la gestione di alcuni spazi interni al Museo Dei Ragazzi.

Gli architetti Vittorio Leone e Raffaele Roberto, progettisti del Museo dei Ragazzi, una grande opera che vive di unicità sostanziale, hanno sottolineato durante il corso dell'evento che la struttura presente a Noci è l'unica realtà meridionale (da quando la città della scienza di Napoli è stata distrutta da un incendio) a disposizione dei ragazzi. Da progettisti hanno dovuto misurarsi con la curiosità dei giovani che si sono appassionati all'operazione, sviscerando nel dettaglio un progetto di appalto pubblico. I progettisti hanno accompagnato i ragazzi in una visita guidata nel Museo in cui si sono resi conto che la struttura è completa e può funzionare, soprattuto per loro. 

L'esperto di open data, il dottor Zileni, ha seguito i ragazzi nel progetto, insegnando loro il valore da attribuire e da trarre dai beni comuni a disposizione dei cittadini: creare da un dato un valore. 

05 29 2017 asocwall nociLa prof.ssa Martucci e i ragazzi protagonisti del progetto hanno analizzato le sei tappe dell'attività didattica della classe di OpenCoesione: salpando (progettare), navigando (approfondire), scandagliando (analizzare), esplorando (esplorare), l'approdo (raccontare) e infine terra (coinvolgere). I ragazzi hanno visto il progetto come un'immersione nelle profonde e misteriose acque degli open data e hanno deciso, così, di denominare la classe "L'isola che...sarà". Gli studenti all’interno del progetto assumono le funzioni di progect manager, blogger, coder, storyteller, designer, analisti opendata, competenze digitali, statistiche e di data journalism, nonchè competenze trasversali quali sviluppo di senso critico, problem-solving, lavoro di gruppo e abilità interpersonali e comunicative.
Alla fine il progetto si è guadagnato la quindicesima posizione su 270 progetti presentati inizialmente, dimostrando il coinvolgimento, l'interesse e il serio lavoro svolto. Qui potete trovare l'elaborato creativo finale.
L'obbiettivo dell'Asoc Wall è quello di porre all'attenzione della collettività la valorizzazione del territorio, la rigenerazione urbana, la ricerca e l'interesse di ogni singolo cittadino attivo e consapevole.

Alla fine dell'incontro la preside del "Da Vinci - Galilei", assieme alla preside dell'I.C: "Morea-Tinelli" di Alberobello e ai collaboratori e coordinatori del progetto, hanno consegnato agli studenti protagonisti un attestato di partecipazione valido per un impegno base di 50 ore di Alternanza Scuola-Lavoro (ASL) a motivo del coinvolgimento delle reti territoriali a supporto del progetto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook