Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 30 Gennaio 2023 - 05:08

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 28 esame di stato simulazioniNOCI (Bari) - La nuova riforma degli Esami di Stato del 2019 ha costretto gli alunni delle classi quinte a cambiare i propri progetti per la preparazione agli Esami.

La prima prova di Italiano tratterà tre tipologie: due tracce di analisi e interpretazione di un testo letterario Italiano, che nella simulazione erano “Patria” di Giovanni Pascoli e poi un testo di Elsa Morante; tre tracce per la tipologia B di analisi e produzione di un testo argomentativo sulla base di un testo già dato, che nelle simulazioni erano un testo su Arnaldo Marmigliano “L’importanza dello storico”, un testo sui diritti umani e il villaggio globale; mentre nella tipologia C c’è una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche d’attualità, nelle simulazioni era presente una riflessione di Giacomo Leopardi sul fine della felicità preso dallo “Zibaldone” e uno sulla fragilità. La seconda prova varierà a seconda delle scuole, per il liceo scientifico ci sarà una prova mista di matematica e fisica. Gli orali non consisteranno più nell’esposizione della tesi ma nell’organizzare un discorso globale trattando dell’argomento estratto dalle buste. Viene abolito il tanto temuto quizzone per fare spazio alla Prova Invalsi che avrà un grande peso sulla valutazione finale, che saranno di Matematica, Italiano e Inglese. Sono stati intervistati i docenti e gli alunni per avere una loro opinione sui nuovi Esami di Stato. La referente dei corsi di aggiornamento per i professori sui nuovi Esami, la docente di matematica e fisica Palasciano del Liceo “Da Vinci”, ci riferisce che le competenze del ragazzo non devono essere banalizzate ma anzi è necessario valutare le competenze dello studente cercando di metterlo a proprio agio. La professoressa di Italiano Giulia Loperfido ritiene che forse si sarebbe dovuto aspettare un anno per dare la possibilità ai ragazzi di prepararsi al nuovo tipo di Esami di Stato, ma è soddisfatta della riforma della prima prova perché ritiene che i ragazzi possano destreggiarsi di fronte alle sette prove proposte avendo la possibilità di esprimersi al meglio riguardo argomenti che hanno studiato durante il percorso scolastico. Per quanto riguarda le Prove Invalsi ritiene che non ci sia nulla di preoccupante in quanto i ragazzi sono già allenati ad affrontare prove di questo tipo. Per gli orali la professoressa esprime perplessità in quanto lo studente deve essere in grado di organizzare un discorso organico di circa trenta minuti che comprenda il percorso dell’alternanza scuola-lavoro e le nozioni apprese riguardo a cittadinanza e costituzione. Anche i ragazzi concordano con gli insegnanti e sono rimasti titubanti per le tempistiche di preparazione agli Esami, in quanto devono affrontare anche i test per la patente e per la preparazione ai test universitari che occupano al giorno d’oggi molto tempo e risultano essere più onerosi da affrontare perché presentano in alcuni, come nello specifico i test di medicina, argomenti molto spesso non affrontati durante gli anni del liceo e pertanto richiedono una preparazione parallela e personale agli studi scolastici.

Leo Claudio Martino, Loparco Giovanni Marco, Montanaro Alessandro 4^B

Redazione di Istituto

IIS “L. da Vinci – Agherbino”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 544 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...