Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 7 Agosto 2022 - 17:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 28 esame di stato simulazioniNOCI (Bari) - La nuova riforma degli Esami di Stato del 2019 ha costretto gli alunni delle classi quinte a cambiare i propri progetti per la preparazione agli Esami.

La prima prova di Italiano tratterà tre tipologie: due tracce di analisi e interpretazione di un testo letterario Italiano, che nella simulazione erano “Patria” di Giovanni Pascoli e poi un testo di Elsa Morante; tre tracce per la tipologia B di analisi e produzione di un testo argomentativo sulla base di un testo già dato, che nelle simulazioni erano un testo su Arnaldo Marmigliano “L’importanza dello storico”, un testo sui diritti umani e il villaggio globale; mentre nella tipologia C c’è una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche d’attualità, nelle simulazioni era presente una riflessione di Giacomo Leopardi sul fine della felicità preso dallo “Zibaldone” e uno sulla fragilità. La seconda prova varierà a seconda delle scuole, per il liceo scientifico ci sarà una prova mista di matematica e fisica. Gli orali non consisteranno più nell’esposizione della tesi ma nell’organizzare un discorso globale trattando dell’argomento estratto dalle buste. Viene abolito il tanto temuto quizzone per fare spazio alla Prova Invalsi che avrà un grande peso sulla valutazione finale, che saranno di Matematica, Italiano e Inglese. Sono stati intervistati i docenti e gli alunni per avere una loro opinione sui nuovi Esami di Stato. La referente dei corsi di aggiornamento per i professori sui nuovi Esami, la docente di matematica e fisica Palasciano del Liceo “Da Vinci”, ci riferisce che le competenze del ragazzo non devono essere banalizzate ma anzi è necessario valutare le competenze dello studente cercando di metterlo a proprio agio. La professoressa di Italiano Giulia Loperfido ritiene che forse si sarebbe dovuto aspettare un anno per dare la possibilità ai ragazzi di prepararsi al nuovo tipo di Esami di Stato, ma è soddisfatta della riforma della prima prova perché ritiene che i ragazzi possano destreggiarsi di fronte alle sette prove proposte avendo la possibilità di esprimersi al meglio riguardo argomenti che hanno studiato durante il percorso scolastico. Per quanto riguarda le Prove Invalsi ritiene che non ci sia nulla di preoccupante in quanto i ragazzi sono già allenati ad affrontare prove di questo tipo. Per gli orali la professoressa esprime perplessità in quanto lo studente deve essere in grado di organizzare un discorso organico di circa trenta minuti che comprenda il percorso dell’alternanza scuola-lavoro e le nozioni apprese riguardo a cittadinanza e costituzione. Anche i ragazzi concordano con gli insegnanti e sono rimasti titubanti per le tempistiche di preparazione agli Esami, in quanto devono affrontare anche i test per la patente e per la preparazione ai test universitari che occupano al giorno d’oggi molto tempo e risultano essere più onerosi da affrontare perché presentano in alcuni, come nello specifico i test di medicina, argomenti molto spesso non affrontati durante gli anni del liceo e pertanto richiedono una preparazione parallela e personale agli studi scolastici.

Leo Claudio Martino, Loparco Giovanni Marco, Montanaro Alessandro 4^B

Redazione di Istituto

IIS “L. da Vinci – Agherbino”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 624 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

Recuperato e rimpatriato dall’Austria eccezionale dipinto seicentesco di Artemisia Gentileschi

21-07-2022

L'opera era pertinente all’eredità del Conte Giangirolamo II Acquaviva di Conversano BARI - Le persone indagate, secondo l’impostazione accusatoria,  avevano presentato...

I risultati dell’attività operativa 2021 dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari

18-07-2022

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate in Puglia, Basilicata e all’estero nell’anno 2021...

Bari - Servizi dei Carabinieri anti droga e contro i furti nelle piazze e in…

15-07-2022

BARI - A seguito delle intese raggiunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e nell’ambito dei...

Corato - Non erano stati invitati al matrimonio. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare…

15-07-2022

Corato - I Carabinieri della Stazione di Corato e dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molfetta hanno dato esecuzione...

Bari San Paolo - Controllo straordinario del territorio dei Carabinieri

13-07-2022

BARI - Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e del N.A.S. di Bari hanno eseguito...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...