Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 1 Ottobre 2020 - 04:09
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 25bellaciaoNOCI (Bari) - La musica, come tutte le forme d’arte, è un linguaggio potente, maestoso, che coinvolge la sfera emotiva, genera domande, produce significati, realizza immagini e introduce segni. Tutti spunti preziosi per un insegnante. Quindi, la domanda: Una canzone può rientrare in questa definizione, può generare tutto questo?

“Bella ciao”, la canzone della libertà, Sì. È la canzone che incarna e simboleggia la resistenza, è un inno di speranza e vitalità. Rimane subito impressa nella memoria dei bambini grazie al percorso narrativo che esprime. “Bella ciao” racconta una storia fatta di coraggio e responsabilità per tutta la collettività. Stuzzica il coinvolgimento delle mani, dichiara il suo invito al movimento. Molti artisti autorevoli l’hanno rimaneggiata, moltiplicando le versioni, e grazie anche a loro si è disseminata.

Una canzone che “tutte le genti” hanno scelto come palinsesto per la rinascita. Moni Ovadia scrive che “È una canzone che ancora mobilita i cuori e le menti di donne e uomini che non hanno rinunciato ad opporsi all’oppressione in qualunque forma e sotto qualunque sole si manifesti”. È senz’altro una canzone di confine tra il buio e la rinascita. Fa parte della storia dell’Italia e di ciascuno di noi, è sulla bocca dei bambini e dei nonni. Questa canzone, il 25 aprile, Festa della Liberazione dal nazifascismo, diventa la melodia che unisce, che rammenta a tutti un passato orribile terminato 75 anni fa. Espressa dai nonni questa canzone ha il peso dell’esperienza che è fondamentale per mantenere vivi i valori della liberà, della pace, della giustizia sociale. In questo percorso didattico che parte da una canzone per presentare un momento di ricostruzione, di nascita della democrazia e di ritorno della libertà, si inserisce con molta discrezione, chiedendo il permesso, nonno Sabato. Lui come rappresentate dei “Vecchi”, usando per loro la lettera maiuscola, senza paura di offendere con questo termine, e del loro mondo della memoria. Uomini e donne, che sanno leggere e comprendere la vita nel suo dipanarsi.

Mi domando come riusciremo dopo questa pandemia, che ci sta portando via tanti vecchi, a trasmettere il senso e l’esperienza della vita ai nostri bambini. E come stiamo vivendo adesso lontani dai nostri vecchi, da queste persone che hanno lavorato per far crescere il nostro Paese, che hanno superato momenti difficili.

Alcuni, ormai pochi, hanno manifestato, più di 75 anni fa, la forza, il coraggio, hanno vissuto la guerra, la fame, la fuga e oggi sono i più vulnerabili. È quotidiano l’aggiornamento che ci trasferisce i dati: un virus ci sta privando dei vecchi e del loro ruolo nel tessuto sociale.

Oggi ci indicano di tutelare i vecchi, tenendoli a distanza, ma “La morte non arriva con la vecchiaia, ma con la solitudine” scrive García Márquez. La vecchiaia non può essere un viaggio solitario perché se non li annienterà la pandemia li annienterà la solitudine. Cosa prevede la fase 2 per i vecchi? E come noi adulti veicoleremo ai bambini e ai giovani l’esperienza di prossimità alla vecchiaia e alla finitezza? Forse la diretta Facebook di qualche giorno fa della scrittrice Giulia Basile, in cui ci raccontava la qualità del legame con sua nonna che abitava con lei, nella casa di famiglia, potrebbe racchiudere la risposta: nonni a casa con i nipoti.
Buona festa della liberazione a tutti, con l’augurio di non perdere di vista, in questo momento di grande confusione, chi ci ha fatto dono della Libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 479 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...