ADV

 

Il “Da Vinci - Agherbino” vince nel concorso “Creare con l’Elettronica” XVII edizione

Premiato il progetto "Vestito da sposa con LED indirizzabili" degli studenti del corso serale sigg.ri Loperfido Marilena, Basile Francesco e Losavio Cosmo

05 31 da vinci agherbino

NOCI - Vittoria dell’I.I.S. “Da Vinci - Agherbino” nell' edizione 2023-2024 del concorso nazionale “Creare con l’Elettronica”, il cui obiettivo è la realizzazione di un prototipo di dispositivo elettronico corredato di relazione tecnica con schema a blocchi, descrizione funzionale e circuitale e disegno elettrico con un software dedicato. Il "Da Vinci - Agherbino" ha partecipato con la quinta classe serale dell’indirizzo professionale Agherbino.

Gli studenti Loperfido Marilena, Basile Francesco e Losavio Cosmo hanno presentato il progetto intitolato "Vestito da sposa con LED indirizzabili", un matrimonio di creatività e tecnologia all'interno della categoria “creatività”.

Grande la soddisfazione della Dirigente Scolastica prof.ssa Anna Maria Pani, degli studenti e dei professori per la vittoria conseguita e per la premiazione svoltasi a Napoli nell’auditorium del “Galileo Ferraris” sabato 26 maggio 2024. “Questa prestigiosa competizione - commenta con entusiasmo il prof. Gianvito Carella, responsabile del corso di istruzione per adulti, docente di tecnologie elettrico/elettroniche e applicazioni - ha visto partecipare numerosi istituti tecnici da tutto il Paese e la nostra scuola, unica a competere con una classe dell'istruzione per adulti, è stata premiata per innovazione e creatività. Il progetto dimostra come il corso serale rappresenti un'ottima opportunità per chi desidera dare una nuova direzione alla propria vita attraverso l'istruzione e la formazione tecnica. Il nostro corso serale è pensato per coloro che, non avendo potuto completare il proprio percorso di studi per vari motivi, desiderano rientrare nel mondo dell'istruzione ed acquisire nuove competenze. Il nostro "Vestito da sposa con LED indirizzabili" unisce con successo le conoscenze teoriche, acquisite dagli studenti durante il percorso scolastico, con l'esperienza pratica e professionale di esperti del settore. Il risultato è stato un abito da sposa unico, arricchito da una rete di LED indirizzabili che possono creare una varietà di effetti luminosi spettacolari, capace di rendere ogni abito personalizzato e dinamico”.

Ampia soddisfazione anche da parte del prof. Ilario Cirillo, docente pratico di tecnologie elettrico/elettroniche e applicazioni, nonché coordinatore del progetto. “Questo traguardo - commenta Cirillo - è il frutto di mesi di lavoro e collaborazione tra studenti e docenti, con la preziosa consulenza di professionisti. Il progetto ha permesso agli studenti di applicare le conoscenze acquisite in un contesto pratico, dimostrando come la teoria possa essere trasformata in una realtà innovativa. La vittoria in questa competizione non è solo un riconoscimento del talento e dell'impegno dei nostri studenti, ma anche una conferma del successo di un certo modo di fare istruzione, soprattutto nei confronti degli adulti. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla vittoria di questo progetto, dagli studenti ai docenti. Questo è solo l'inizio di un percorso che continuerà a puntare sull'innovazione e sulla sinergia tra scuola e mondo del lavoro”.

Grande plauso anche della Dirigente scolastica, prof.ssa Anna Maria Pani: “Sarebbe facile far crescere i numeri del corso serale accettando le iscrizioni senza troppe domande, rendendolo  una scorciatoia per i minorenni non particolarmente motivati. I nostri iscritti sono adulti che, con tanti sacrifici, dopo il lavoro vengono a scuola per ottenere un riconoscimento formale delle competenze acquisite nei contesti più diversi. Significativo è che tra I premiati c' è anche una nostra studentessa che ha contribuito al progetto mettendo a frutto le abilità acquisite attraverso l' esperienza lavorativa nel settore delle confezioni. Anche per questo il premio mi riempie di gioia e soddisfazione. Bravi ai miei studenti del serale e ai loro docenti. Vi assicuro che il lavoro, visto dal vivo, è incredibile!”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...