Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

02-13LiceoDaVinciNOCI (Bari) - Novità sul fronte scolastico. Qualche settimana fa nasceva all'interno della nostra cittadina una forte preoccupazione sul futuro del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane "Leonardo Da Vinci". Mille domande e mille curiosità erano state sollevate da studenti docenti e genitori in merito al dimensionamento della rete scolastica. Nuove e positive risposte sono giunte dalla Regione Puglia e dall'Assessorato al Diritto allo studio e alla Formazione. LA LETTERA DELLA DIRIGENTE ROBERTO AI GENITORI

In seguito al consiglio d'Istituto straordinario dello scorso 30 gennaio e alla forte richiesta, da parte di tutta la comunità scolastica rivolta alla Regione, di ottenere qualche chiarimento circa le proposte di accorpamento e di mantenimento dell'autonomia del Liceo in questione, sembra che una soluzione ottimale sia stata finalmente trovata. Un nuova Deliberazione della Giunta Regionale, ed in particolare la n°221 del 7/02/2012, è stata emessa per integrare e modificare parzialmente il Piano regionale di dimensionamento della rete delle istituzioni scolastiche, per l'anno scolastico 2012/2013. Nel testo infatti, relativamente ai comuni di Gioia del Colle e Noci, sono state riportate le seguenti modifiche: Gioia del Colle: pag. 96 – Istituto Tecnico Ind. "Galileo Galilei", a seguito di più approfondita valutazione, si ritiene accoglibile la proposta della Provincia di accorpamento con il Liceo Scientifico di Noci, condivisa dall'U.S.R.. Pertanto, si modifica la precedente decisione, sostituendo "Si autorizza" a "Non si autorizza". Noci :pag.104 – Liceo Scientifico L. Da Vinci: a seguito di più approfondita valutazione, si ritiene accoglibile la proposta della Provincia di accorpamento con ITIS "Galilei" di Gioia del Colle, condivisa dall'U.S.R.. Pertanto, si modifica la precedente decisione, sostituendo "Si autorizza" a "Non si autorizza".

02-01RosaRobertoL'accorpamento dei due istituti è dunque avvenuto. Gioia e soddisfazione per studenti e docenti, ma soprattutto per la dirigente dell'Istituto Rosa Roberto (foto a lato). "Questa è una vittoria" commenta all'indomani della notizia. "E non è di certo una vittoria soltanto nostra. Questo è un risultato che tutti volevamo raggiungere: docenti, studenti, ex-studenti e cittadini. Non è solo Noci il paese che vince, ma anche Alberobello, Locorotondo e tutti i paesi che ci circondano. Finalmente con questo risultato sfatiamo le tendenziose voci di una possibile chiusura. Sono contenta che tutti abbiano lavorato affinché ciò accadesse e sicuramente tutto questo non è merito mio, ma di chi, subito dopo la mia denuncia, ci ha creduto ed è intervenuto sostenendoci: rappresentati di ogni forza politica e singoli cittadini. Un riconoscimento speciale però va fatto agli studenti. Sono loro i veri sostenitori e protagonisti di questa esperienza sicuramente costruttiva." E, d'altra parte, anche la risposta degli studenti è stata positiva. "Siamo contenti e soddisfatti per come la vicenda si è conclusa" ha commentato Giuseppe Guagnano, rappresentante e membro del consiglio d'Istituto. "Siamo contenti perchè tutta questa situazione ci ha dato l'occasione di prendere coscienza del nostro senso d'appartenenza nei confronti del liceo di Noci, il punto di riferimento culturale del nostro paese. Tuttavia io non amo i trionfalismi e, per una questione di sobrietà, non trovo sia il caso di stare ad esultare, come magari è stato fatto in altre scuole. Ora la sfida diventa appunto quella di non far sentire gli studenti di Gioia del Colle in una situazione di provincialismo rispetto a noi, se mai dovessimo avere dei momenti d'incontro (a riguardo penso che la questione interessi solo la preside dato che sarà solo lei a vivere in entrambe le realtà)."

E infatti l'intento comune è proprio questo: non far rientrare l'istituto di Gioia del Colle in una posizione secondaria rispetto al Liceo di Noci. "Il cammino da fare è questo" concludono studenti e dirigente. "L'Itis di Gioia camminerà e lavorerà con il Liceo Da Vinci." Ecco perché, in prossimità della scadenza delle iscrizioni per il prossimo anno (20 febbraio 2012), la dirigente Roberto ha scritto una lettera (che qui vi alleghiamo) rivolta in particolar modo ai genitori degli alunni delle terze medie delle due scuole di Noci "Gallo-Pascoli". È tempo di crescita, è tempo di nuova cultura. Auguriamo ad entrambi gli istituti un nuovo cammino pieno di traguardi e di conquiste.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 125 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook