Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

palazzi-giuliana-gabbianoNOCI (Bari) - È degli ultimi giorni la notizia dell'avvio di buone pratiche da parte dell'amministrazione comunale sul coinvolgimento delle associazioni di protezione civile per un'azione sinergica dell'operatività sul territorio legata soprattutto ai rischi idrogeologici ed agli incendi boschivi in cui Noci risulta essere territorio maggiormente a rischio (in foto Giuliana Palazzi presidente de Il Gabbiano)

In attesa di conoscere le fondamenta su cui si reggeranno le convenzioni tra amministrazione comunale ed associazioni territoriali, previste per la fine del mese, l'associazione di protezione civile Il Gabbiano sta per promuovere un progetto che vedrà coinvolta in toto la società civile.

«"Informare è già prevenire" – spiega la presidente dell'associazione Giuliana Palazziè il progetto patrocinato dal Comune di Noci e Provincia di Bari con cui cercheremo di informare e soprattutto formare la cittadinanza nocese sulle manovre da intraprendere in caso di emergenza. In realtà il progetto è già iniziato coinvolgendo i volontari interni all'associazione che hanno frequentato due corsi, uno sui rischi idrogeologici ed uno per il funzionamento radio TLC». È inoltre da precisare che Giuliana Palazzi ricopre anche il ruolo di presidente provinciale FIRCB-SER. Superata questa prima fase si procederà alla formazione e alla informazione della cittadinanza tramite volantinaggio e cicli di seminari specifici che istruiranno i cittadini su come comportarsi in caso di calamità. In queste occasioni verrà anche illustrato il piano di protezione civile locale. Il progetto si concluderà in ultimo con degli interventi formativi presso le scuole nocesi in cui sarà illustrato agli alunni come riconoscere il pericolo e cosa fare in caso di intervento dei soccorritori. Il tutto verrà verificato tramite delle simulazioni di evacuazione dai plessi scolastici.

Nel frattempo il Comune di Noci ha concluso un contratto con un'azienda di Martina Franca per l'istallazione di un ponte radio comunale. Al momento però non è dato sapere dove questo ponte radio verrà collocato. «Noi abbiamo un nostro ponte radio completamente funzionante – dichiara Palazzi – tramite concessione rilasciataci dal Ministero dello Sviluppo Economico Area Telecomunicazioni con cui possiamo trasmettere e comunicare in sede operativa con nostre onde».

Sembra chiaro a questo punto che l'amministrazione si stia muovendo seguendo le direttive regionali in materia al fine di realizzare il COC (Centro Operativo Comunale) di protezione civile. «Auspichiamo – chiosa Palazzi – che il COC venga aperto al più presto coinvolgendo tutte le associazioni di protezione civile presenti a Noci con cui si possa operare in maniera sinergica e costante». Secondo le direttive impartite dalla Protezione Civile Nazionale e dalla legge che lo costituisce, il COC è un centro operativo in cui afferiscono figure altamente qualificate che operano sotto la dirigenza del Sindaco in cui le associazioni locali forniscono supporto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 212 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook