Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 8 Aprile 2020 - 07:45

trovo aziende

 

03-18presentazionezoeNOCI (Bari) - Prende il nome da un cane domestico, adottato dalla famiglia di Elena, la nuova associazione di promozione sociale che la scorsa domenica 16 marzo ha voluto presentarsi alla comunità nocese. "Zoe" però, non è soltanto il nome del migliore amico di Elena; è anche il sostantivo greco che significa "vita". Ed è proprio da qui, dalla vita sociale di ciascun bambino, adulto o anziano, che l'associazione intende partire, per intraprendere nuovi dialoghi e nuovi percorsi di promozione sociale. 

In un Chiostro delle Clarisse colmo di gente interessata al progetto, la neonata associazione si è presentata. Essa, come ha dichiarato la Presidente  Angela Gentile (madre della piccola Elena), nasce per volontà di ben sei mamme desiderose di voler dar vita a progetti concreti di promozione sociale non solo per i propri figli, ma per l'intera cittadinanza. E non solo le sei mamme fondatrici dell'associazione si sono sedute attorno al tavolo dei relatori ma anche una serie di figure professionali a cui loro stesse hanno deciso di rivolgersi. A questi ultimi è stata immediatamente data la parola; a loro è stato affidato il compito di approfondire il proprio lavoro, la propria professione, il proprio particolare intervento su bambini, adulti o anziani portatori di handicap o patologie di qualsiasi genere. 

La prima figura professionale a cui è stata immediatamente ceduta la parola è stata la dott.ssa Elisabetta Intini, nota per aver avuto come pazienti (e per aver ancora) numerosi bambini nocesi sin dai primi momenti di vita. Per la dott.ssa Intini un progetto come quello dell'associazione Zoe serve per "uscire dal proprio studio". Non solo cure farmacologie; non solo terapie scientifiche bensì terapie sociali. Questo serve, stando alle parole della dott. Intini per curare al meglio le nuove patologie e le nuove sindromi. "I bambini vanno attivati" ha commentato, e non rinchiusi in se stessi. Sulla stessa linea di pensiero si è poi ritrovato anche il dott. Damiani, neurologo del centro di riabilitazione Quarto di Palo, esperto in comunicazione aumentativa. "Il termine PARTECIPAZIONE" ha aggiunto, "è quello adatto per far fronte alla situazione di questi bambini. Sono necessarie nuove politiche sociali, economiche, scolastiche. E' per questo motivo che attualmente nascono ludoteche create ad hoc per questi bambini. Questo rientra anche fra gli obiettivi della neonata associazione".

La parola è poi passata ad una serie di altre figure professionali: alla logopedista di Noci Daniela Recchia, alla neuropsicomotricista dott. A. Armenio, alla psicologa Anna Loiacono, alla dott.ssa Rachele Giuliani (tecnico federale equiturismo), alla Sig. ra Adriana Iannucci (counselor), al Sig. O. Savoia (musicoterapista) ed il Dott. Costa (formatore in psicomotricità educativa). Nell'ottica e con l'obbiettivo del miglioramento e dello sviluppo delle potenzialità espressive e comunicative, tutti gli esperti sono convenuti sull'attuazione di terapie non invasive ma prese col gioco: da terapie attuate per mezzo del cavallo (considerato mediatore tra paziente e tarapista), a terapie attuate per mezzo dell'arte (individuale e non generale perchè non espressiva dell'identità) o della musica (purchè non sussistano elementi di disturbo). Tutte queste terapie, se adottate in una dimensione sociale famigliare, possono accompagnare i bambini a crescere attraverso lo sviluppo delle sfere sensoriali ed affettive: sono questi gli elementi su cui è necessario lavorare. Non altro. 

Alla presentazione dell'associazione sono intevenuti: l'Assessore alle politiche sociali Clementina Gentile Fusillo (la quale ha annunciato l'intenzione dell'amministrazione di reintegrare nel tessuto sociale le categorie escluse), il Sindaco di Noci Domenico Nisi e la Senatrice Angela D'Onghia, la quale ha così commentato la nascita dell'associazione: "Noci deve imparare a costituirsi come comunità. E' necessaria coesione sociale. Ringrazio le mamme di Zoe per la lezione di vita".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Pubblicità

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 604 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

Putignano - Era in possesso di oltre 700 grammi di eroina: preso corriere della droga

02-04-2020

Putignano (Bari) - Alle ore 13,00 di ieri pomeriggio, nel centro abitato di Putignano, una pattuglia della locale Stazione Carabinieri, impegnata...

Giovanni Paolo II di Putignano: 24 casi positivi al Coronavirus

29-03-2020

PUTIGNANO (Bari) - E' di pochi minuti fa la notizia della conferma dei 24 casi risultati positivi al Coronavirus in quel...

Provincia di Bari Bat, emergenza COVID-19: tante persone denunciate per violazioni all’art.650 c.p., furto…

20-03-2020

COMUNICATO - In questi ultimi giorni molteplici sono state le violazioni ai sensi dell’art. 650 del C.P. rilevate dai Carabinieri...

Sequestro di cocaina e marijuana grazie al fiuto del cane delle Fiamme Gialle Lady

05-03-2020

BARI - Nell’ambito del costante controllo del territorio volto alla repressione dei traffici illeciti - coordinato dal I Gruppo della...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...

Nisi "Da una periferia, ai dirigenti del Partito Democratico"

13-08-2019

LETTERE AL GIORNALE - È il mio partito. E lo è soprattutto perché è democratico. C’è, nel PD - come, ad...

Cani randagi tra via Ortolani e via Roma: lettera di segnalazione

05-08-2019

NOCI (Bari) - Riceviamo e pubblichiamo la lettera che un lettore di Noci24.it ha voluto inviare al Sindaco di Noci...