Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

03 31 uscita statue misteriNOCI (Bari) - «Fratelli carissimi, la missione parte dalle periferie, esistenziali e geografiche, là dove abita il povero che, nella sua infinita misericordia, il Signore porta al centro del suo cuore. Così come tutti coloro che vengono perseguitati e periscono per la propria fede religiosa». È dedicata agli emarginati e alle vittime del terrorismo la processione dei misteri svoltasi domenica sera in occasione della festa delle palme. Nelle parole dell’arciprete don Peppino Cito si scorge la volontà di San Giovanni Paolo II racchiusa nelle vie della missione secondo la logica delle beatitudini capovolte in cui “Dio rende primo ciò che è ultimo”.

Intorno alle 20 le statue escono dalla chiesa di Santa Chiara per seguire l’itinerario chiuso che le riporterà al punto di partenza. Il ritmo è scandito dalla troccola, strumento della tradizione religiosa, mentre i portatori del “Cristo morto” dondolano lentamente. Dopo le statue, le autorità civili con la sottosegretaria all’istruzione Angela D’Onghia con velo nero e il sindaco Domenico Nisi, e militari con il Luogotenente Lorenzo Zaccaria a rappresentare l’Arma dei Carabinieri e l’Ispettore Giovanni Posa del Corpo Forestale dello Stato. Lentamente il lungo corteo di statue si muove verso piazza Garibaldi e poi da via Principe Umberto dritto per via Repubblica per poi ritornare sull’estramurale da via Verdi dopo aver girato attorno all’ex ospedale “A.M. Sgobba”.

Tantissima la gente che ha affollato le strade al passaggio della processione, segno di una devozione ancora forte. Ai volontari dell’Ass. Naz. Carabinieri è stato demandato il compito di gestire il traffico viario durante il passaggio del corteo religioso, agli scout invece quello di allestire le 14 stazioni che compongono il percorso della processione dei misteri.

La settimana che conduce alla domenica di Pasqua vedrà ancora altri due appuntamenti importanti: nella serata di giovedì vi saranno gli altari della Reposizione, venerdì la via crucis col Cristo di Casaboli con partenza alle ore 21.00 dalla chiesa Maria SS della Natività.

 


 

Il comunicato di ringraziamento del Comitato per la Processione dei Misteri

Escono lente, secondo un preciso ordine e percorrono le strade e i vicoli del paese. Il tipico suono della troccola ne scandisce il tempo di avvio e il tempo di ferma. Hanno lo sguardo rivolto a Dio, che ha il Suo sguardo fisso sugli uomini.
Ed è sulle loro spalle che camminano silenziose, come il silenzio che le avvolge. Sono le dodici statue della Processione dei Misteri.
Da diciannove anni 200 uomini e donne caricano sulle proprie spalle la fede e la tradizione, in questa lunga processione penitenziale capace di coinvolgere generazioni diverse, tutte accomunate dalla devozione e dalla passione, quella di Cristo.
Dal 1997 la fede del popolo ha riunito nella Processione dei Misteri le diverse e più antiche processioni de “A semena turbe”, che tra il 1970 e il 1980 si erano ridotte, per mancanza di forze e per degrado delle statue, all'unica Processione della Desolata.
E dunque anche quest'anno, nel tardo pomeriggio della Domenica delle Palme, con un clima mite (come se qualcuno dall'alto lo volesse), i Misteri hanno attraversato tutta la cittadina, dalla chiesa di Santa Chiara all'Ospedale, dal Calvario a Via Mottola, dai “Cappuccini” a Piazza Plebiscito. Hanno pregato in tanti, sottovoce, chinati, affacciati ai balconi, seduti dietro “'i vetrine”, inginocchiati sui marciapiedi.
Ciascuno ha contribuito a realizzato quel desiderio che Papa Francesco ha espresso nel suo messaggio quaresimale: “...che i luoghi in cui si manifesta la Chiesa, le nostre parrocchie e le nostre comunità in particolare diventino delle isole di misericordia in mezzo al mare dell'indifferenza”. A queste grandi isole, all'intera comunità Ecclesiale della Zona Pastorale di Noci, ai sacerdoti e ai diaconi, ai collaboratori, ai portatori e portatrici, alle autorità politiche e militari, agli scouts del Noci 1 e 2, agli organi di stampa, alle associazioni di volontariato (ANC-13°Nucleo Prot.Civ.-Sez.Alpini-Croce Rossa-il Gabbiano) ed a tutti coloro che ogni anno dedicano energie e risorse, affinchè quest'antica Processione tramandata di generazione in generazione fino ai tempi nostri possa essere lasciata in eredità per le future generazioni, va il ringraziamento più sincero del Comitato organizzatore, che coglie l'occasione per augurare a tutti voi una Pasqua di pace e di serenità. AUGURI E GRAZIE


Firmato Nicola Angiulli

 

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 331 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook