Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

06 08 scimmia 1BARI - «E’ un romanzo che vorrei dedicare a tutti gli artisti scomodi e incompresi». Così Anna D’Elia, scrittrice e critica d’arte nocese, parla del suo prossimo libro “La scimmia di Degas”, in uscita per i tipi di Giazira scritture. Il romanzo sarà presentato l’8 giugno a Bari (ore 17.30, ex Palazzo delle Poste) in un evento curato in collaborazione con l’Università del capoluogo pugliese. L’autrice dialogherà con l’editore Cristiano Marti e Ida Porfido (Dipartimento di Lettere lingue e arti dell’Ateneo barese) in un percorso che fra reading e videoproiezioni, condurrà il pubblico alla scoperta della tormentata biografia e produzione dell’artista francese. 

Edgar Degas, famoso come il pittore delle ballerine, nel romanzo di D’Elia emerge come artista che ha indagato a fondo nelle sofferenze e debolezze umane, pagando a caro prezzo la sua coerenza artistica.

Un omaggio agli artisti scomodi, dunque. Ma anche alla verità, alla ricerca interiore, all’amicizia. Come quella che ha legato lo stesso Degas al pittore barlettano De Nittis, fra i protagonisti di un romanzo che racconta una Parigi di fine ‘800 capace di far riflettere sui diversi temi di attualità: la condizione della donna, il suo ruolo nella società, e lo scontro fra la visionarietà degli artisti e i limiti (a volte bigotti) del sentire comune.

La trama

«Il 2 febbraio 1880, come il peggiore dei criminali,varcai la soglia della sala d’udienza nel Tribunale di Parigi. I capi d’accusa erano: sfruttamento di minore, sadismo, necrofilia, abusi, maltrattamenti e induzione alla prostituzione». Edgar Degas, di fronte a un pubblico accanito composto da artisti, modelle, cittadini e scrittori, è costretto a difendersi da solo. Ma chi lo ha portato alla soglia del baratro? Come è arrivato al punto più basso della sua esistenza? Tutto comincia a Napoli, quando il padre del pittore francese, in punto di morte, chiede a suo figlio di portare a Parigi Nannina, figlia di una badante creola che si era presa cura di lui fino alla fine. Inizia qui un rapporto travagliato fra Degas e quella che sarà una delle sue più famose modelle, soprannominata “la scimmia” per il colore della pelle e il suo aspetto quasi ferino.

Si sviluppa da qui una storia drammatica dove il demone creativo si fonde con l’innocenza di una vita non ancora aperta al mondo. Un romanzo intenso, appassionato, che propone temi sempre attuali: la condizione della donna, il suo ruolo nella società, e lo scontro fra la visionarietà degli artisti e i limiti (a volte bigotti) del sentire comune. Contrasto reso ancora più intenso dalla descrizione, fra aneddoti e la voce in prima persona dell’artista francese, di come alcuni suoi quadri e opere hanno preso vita.

Anna D'Elia, saggista e critico d’arte. Vive e lavora a Bari e a Roma. Tra le sue pubblicazioni: Pino Pascali (Laterza, 1983), L'Universo Futurista, una mappa dal quadro alla cravatta (Dedalo,1989), Le Città Visibili ( Congedo,1990), Fotografia come Terapia, attraverso le fotografie di Luigi Ghirri (Meltemi, 1999); Diario del Corpo (Unicopli,2002); Nello Specchio dell’Arte (Meltemi, 2004), Per non voltare pagina (Meltemi,2007), Pino Pascali (Electa 2010). Tra le mostre che ha curato: Pino Pascali su commissione (1983), Artronica, Archia, La Pietra e i Luoghi (1987), Pensare la Città ( 1994); suoi testi compaiono nei cataloghi delle mostre: La Ville, Centre Pompidou, Paris, 1994; Pino Pascali la reinvención del mito mediterraneo, Reina Sofia, Madrid, (2002).

06 08 scimmia 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 131 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook