Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

03 10 ho deciso di non mangiare piuI CONSIGLI DELLA SETTIMANA - “A tutte le ragazze che mi hanno sostenuta, a tutte quelle che ho ascoltato e sostenuto a mia volta, a tutte quelle che pur nella paura continuano a combattere, ai genitori che soffrono, consegno questa testimonianza. Sono viva. E la vita è un pacco regalo. Un regalo che bisognerebbe scartare con cautela, senza strapparlo”.

Dei disturbi alimentari, dell’anoressia o della bulimia, si conoscono gli aspetti scientifici, i procedimenti di manifestazione di quelle che sono vere e proprie malattie e le eventuali misure da adottare per la loro possibile cura. Più difficile è, invece, conoscere ciò che colpisce la mente di chi è vittima di questi mostri.

“Ho deciso di non mangiare più. Una storia di anoressia” è la storia di Justine, autrice del romanzo; è la sua diretta testimonianza che ci mette davanti a quella realtà che spesso ignoriamo. Quando ci troviamo di fronte a ragazze maniacalmente interessate a raggiungere la perfezione fisica, a tal punto da recare danni a se stesse, il nostro primo pensiero, ingenuo e disinformato, è quello che le stesse cedano alla volontà di assomigliare a modelli che la tv ogni giorno trasmette. Justine, con una penna schietta, diretta, tagliente e spesso anche spietata, ci mette davanti a un quadro completamente nuovo.
Sono una piccola e insopportabile tiranna che obbliga tutti a una vita d’inferno. Tutto ruota intorno a me e al mio folle comportamento. Volevo farmi notare, ci sono riuscita. Volevo essere amata, ho fallito. Pensavo di crescere, sto regredendo. È tempo di farsi curare”.

Justine è stata fortunata perché in tutto il suo dolore e il suo calvario, descritto con minuziosa attenzione in ogni dettaglio, ha trovato la sua via di uscita, una salvezza che, se pure lenta e angosciante, le ha restituito quella vita alla quale lei stessa si era sottratta. Esistono diverse manifestazioni della stessa malattia, ma esiste un solo modo per uscirne vivi: lasciarsi aiutare. È questo l’intento principale del libro. Non è facile mettere nero su bianco un incubo che ha privato di qualsiasi forza di reazione una giovanissima adolescente, ma diventa necessario qualora una testimonianza così dura come quella di Justine può essere di “aiuto” per chi vive o per chi tenta di comprendere quanto dolore c’è dietro quella che spesso definiamo come semplice “fissazione”. L’anoressia o la bulimia sono malattie a tutti gli effetti e “Ho deciso di non mangiare più” ce ne parla senza tacere nessun aspetto, nemmeno quelli che per disattenzione o ingenuità tendiamo a sottovalutare. Un libro di poche pagine, ma cariche di significato, di crudezza ma soprattutto di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 118 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook