Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Luglio 2020 - 08:28

trovo aziende

 

08 22 Federica Introna presenta la Congiura presidi del libro 01NOCI (Bari) – “La congiura” è il romanzo del coraggio, dell’Amore e delle donne. Il 21 agosto, l’associazione “I Presidi del Libro” sez. di Noci ha presentato il terzo dei sette libri previsto nel ciclo degli eventi estivi “Largo all’Autore, Largo ai Libri”.

In un Largo Torre intimo e silenzioso, il giornalista Valentino Sgaramella ha dialogato sui tanti ed interessanti aspetti antropologici con l’autrice de “La Congiura”, Federica Introna.
La docente Federica Introna, al suo esordio letterario, ha inaugurato la propria carriera da scrittrice con una scelta inusuale: un romanzo storico ambientato nella Roma antica ed ai tempi della famosa congiura di Pisone a lungo narrata dallo scrittore latino Tacito negli Annales. Il complotto ordito ai danni dell’imperatore Nerone nel 65 D.C., ha spiegato l’autrice, è stato analizzato, nel romanzo, dal punto di vista di quei personaggi a cui gli scritti storici hanno dato pochissima rilevanza, come Epicari.

La figura di Epicari diventa il motivo per cui narrare le mille personalità delle donne presenti alla corte dell’imperatore Nerone, alcune infatti sono come Poppea, seconda moglie dell’imperatore, assetate di potere e d’astuta intelligenza, dall’altra Epicari, una donna forte, fuori dagli schemi, ricca di cultura, amante della libertà, quella stessa che durante il percorso naturale della vita ha perduto. Una figura storica Epicari, sì, ma ricca di attualità, seppur vero però che la scrittrice Introna sottolinea la volontà di attenersi alla realtà dei fatti dell’epoca, discontandosi da una scrittura surreale o quanto più moderna possibile. Ad Epicari e alla sua estrema femminilità e forza si contrappongono, lungo il romanzo, il contesto storico e i personaggi coinvolti nella congiura. Gli uomini infatti rappresentano tutti gli aspetti di una società avida e scellerata, come evidenziato dalla figura di Nerone o anche ambiziosa e sfrontata come molti dei protagonisti a comando delle spedizioni militari.

Il pubblico nocese si è mostrato interessato al racconto e all’intervista dell’autrice, ma ad oggi i cittadini nocesi risultano ancora poco partecipi a questi incontri letterari e grandi arricchimento personale. Il prossimo appuntamento è previsto per il 31 agosto, a Largo Torre, con l'autore Riccardo Di Leva che presenterà "Nati sotto il segno del riccio". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 390 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

False polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti

01-07-2020

La Guardia di Finanza esegue perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Bari BARI - Nella mattinata odierna i Finanzieri del...

Triggiano - Un arresto per rapina

01-07-2020

TRIGGIANO (Bari) - I Carabinieri del Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano (BA), hanno arrestato, in flagranza di reato, un noto...

Putignano - Carabinieri sequestrano armi e droga, 2 arresti

30-06-2020

PUTIGNANO (Bari) - I carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati da unità cinofili, dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia...

GIOIA DEL COLLE - Sequestro di circa 2,5 milioni di euro nei confronti di imprenditore…

23-06-2020

GIOIA DEL COLLE - Finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle hanno eseguito a Bari, Gioia del Colle, Policoro (PZ)...

Altamura, Parco Nazionale dell’alta Murgia: nuovamente sequestrata una cava abusiva dai Carabinieri Forestali

23-06-2020

ALTAMURA - I carabinieri della Stazione “Parco” di Altamura sono intervenuti, in agro di Altamura, per mettere fine all’utilizzo abusivo...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...