Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 30 Ottobre 2020 - 06:19

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 22 Federica Introna presenta la Congiura presidi del libro 01NOCI (Bari) – “La congiura” è il romanzo del coraggio, dell’Amore e delle donne. Il 21 agosto, l’associazione “I Presidi del Libro” sez. di Noci ha presentato il terzo dei sette libri previsto nel ciclo degli eventi estivi “Largo all’Autore, Largo ai Libri”.

In un Largo Torre intimo e silenzioso, il giornalista Valentino Sgaramella ha dialogato sui tanti ed interessanti aspetti antropologici con l’autrice de “La Congiura”, Federica Introna.
La docente Federica Introna, al suo esordio letterario, ha inaugurato la propria carriera da scrittrice con una scelta inusuale: un romanzo storico ambientato nella Roma antica ed ai tempi della famosa congiura di Pisone a lungo narrata dallo scrittore latino Tacito negli Annales. Il complotto ordito ai danni dell’imperatore Nerone nel 65 D.C., ha spiegato l’autrice, è stato analizzato, nel romanzo, dal punto di vista di quei personaggi a cui gli scritti storici hanno dato pochissima rilevanza, come Epicari.

La figura di Epicari diventa il motivo per cui narrare le mille personalità delle donne presenti alla corte dell’imperatore Nerone, alcune infatti sono come Poppea, seconda moglie dell’imperatore, assetate di potere e d’astuta intelligenza, dall’altra Epicari, una donna forte, fuori dagli schemi, ricca di cultura, amante della libertà, quella stessa che durante il percorso naturale della vita ha perduto. Una figura storica Epicari, sì, ma ricca di attualità, seppur vero però che la scrittrice Introna sottolinea la volontà di attenersi alla realtà dei fatti dell’epoca, discontandosi da una scrittura surreale o quanto più moderna possibile. Ad Epicari e alla sua estrema femminilità e forza si contrappongono, lungo il romanzo, il contesto storico e i personaggi coinvolti nella congiura. Gli uomini infatti rappresentano tutti gli aspetti di una società avida e scellerata, come evidenziato dalla figura di Nerone o anche ambiziosa e sfrontata come molti dei protagonisti a comando delle spedizioni militari.

Il pubblico nocese si è mostrato interessato al racconto e all’intervista dell’autrice, ma ad oggi i cittadini nocesi risultano ancora poco partecipi a questi incontri letterari e grandi arricchimento personale. Il prossimo appuntamento è previsto per il 31 agosto, a Largo Torre, con l'autore Riccardo Di Leva che presenterà "Nati sotto il segno del riccio". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 424 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Presi con la droga due insospettabili

18-10-2020

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione CC di Putignano, nel corso di uno straordinario servizio di controllo del territorio, hanno...

Alberobello, prima vittima per Covid19

11-10-2020

ALBEROBELLO - Il sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo, poche ora fa ha annunciato sui social la notizia della prima...

Insediato a Putignano il Commissariato di Polizia

08-10-2020

PUTIGNANO - La sindaca di Putignano, Luciana Laera, ha annunciato ieri sui social l'insediamento ufficiale a Putignano del Commissariato di Polizia. 

Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale di Martina Franca

05-10-2020

Individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni MARTINA FRANCA - Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale...

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...