Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 20 Gennaio 2022 - 21:05

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 18 Storiedidonnediuomini 2NOCI (Bari)  Ancora una bella all’insegna della cultura, in compagnia dell’associazione “Pugliè” e di un’autrice con la penna intinta nella pugliesità. Lo scorso 16 marzo, ospite del Chiostro di San Domenico è stata la professoressa Grazia Procino, che nel corso di una vivace e interattiva chiacchierata con Luciana Curlo ha presentato alla platea il suo libro “Storie di donne e di uomini”.

Ad ispirare la professoressa Procino è e continua ad essere la sua passione per l’antica Grecia.

05 18 Storiedidonnediuomini 3 copy“Trovo che non ci sia quasi alcuna differenza tra l’uomo ellenico, cittadino di un’epoca lontana e quello occidentale del presente”- ha dichiarato l’autrice- “Noi pugliesi in particolar modo, abbiamo assorbito davvero tanta parte della loro cultura, al punto che, seppur non accorgendocene, usiamo ogni giorno un’infinità di vocaboli la cui etimologia deriva proprio dal greco”.
L’originalità dell’opera della Procino sta proprio nel coniugare alla perfezione antichità e modernità, narrativa e poesia.
Il libro raccoglie infatti dieci racconti, tutti ricchi di pathos e di una drammaturgia che affonda le sue radici proprio nella tragedia greca, riletta però in chiave squisitamente moderna. I temi trattati sono più che mai attuali e tutti, a vario titolo possono riconoscersi nei protagonisti, o identificarli con la storia personale di qualcuno a loro vicino. Si tratta di tematiche quali la violenza fisica e quella psicologica (se vogliamo ben peggiore), la solitudine, l’impotenza a sollevarci o a sollevare qualcuno da difficoltà più grandi di noi. Ma viene trattato anche l’amore nelle sue declinazioni sane e giuste, così come l’amicizia, che ha la stessa radice della parola “amore”. Il titolo “Storie di donne e di uomini”, allude già al fatto che possono essere di tutti.

05 18 Storiedidonnediuomini 5 copyDurante la serata, sono stati letti da alcune giovani studentesse degli tralci tratti dai vari racconti.
Per l’autrice, anche la poesia, così come il racconto, deve porsi i principali obiettivi di far riflettere e di emozionare il lettore. Per questo motivo, i versi non devono essere costretti entro uno schema metrico rigido che finisce poi con il “raffreddarli” ed “irrigidirli”. Una poesia dalla metrica perfetta ma fredda, non emoziona e fallisce quindi il suo intento.

Non è un caso che i protagonisti dei racconti siano persone con evidenti problemi fisici, psicologici, o relazionali; o che ancora si trovino di fronte ad ostacoli importanti. Per la professoressa Procino infatti, l’operazione intellettuale nasce sempre dalla sofferenza. A tal proposito, ella ama citare Luigi Tenco (uno dei suoi cantautori preferiti). A chi gli chiedeva perché scrivesse solo cose tristi, il cantautore piemontese rispondeva (neanche tanto ironicamente): “Perché quando sono felice esco!”. L’esigenza di comunicare, di raccontare, nasce forse proprio nel momento della sofferenza, perché assume la funzione catartica di liberarci da parte della negatività e dell’angoscia. Quando siamo felici, pensiamo solo a vivere intensamente quel momento, e siamo quasi “gelosi” di quella felicità che vorremmo tenere per noi. A rendere più emozionante la serata, un piccolo ma intenso intermezzo musicale tenuto da un piccolo genio della fisarmocia, che ha eseguito "life is beautiful that way" (colonna sonora del film "La vita è bella")
A fine serata, dall’autrice sono partiti degli importanti appelli, rivolti alle scuole a ai giovani che sono il futuro della società.

“L’educazione sessuale è già entrata ampiamente nelle 05 18 Storiedidonnediuomini 1 copyscuole, ma ciò che purtroppo non oltrepassa ancora sufficientemente le soglie delle aule scolastiche è l’educazione sentimentale! Eppure sarebbe fondamentale! Ai giovani dico “leggete!”, perché vi rende liberi. E vorrei invitarli altresì a non “disinnamorarsi” della vita, a non lasciarsi andare. Occorre che i giovani maturino un senso di impegno e di lotta civile per i propri diritti e per il proprio futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 07 Gennaio 2022

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 487 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bitonto - Furti di autovetture ad Acquaviva delle Fonti. Eseguite tre misure cautelari

19-01-2022

BITONTO - Nel pomeriggio, a Bitonto, i carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della...

BARI - Sequestrati dai Carabinieri 6 kg di droga e 7.880 €. Due arrestati

13-01-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Japigia hanno arrestato in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio di...

Incidente mortale sulla Castellana-Turi: perde la vita un ventitreenne

10-01-2022

NOCI – A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno, la strada miete una giovane vittima:un ventitreenne residente a Turi ha perso...

Tangenti per appalti Covid: due imprenditori ai domiciliari

27-12-2021

BARI - Resta in carcere l'ex dirigente della Protezione civile regionale (sezione Strategia e governo dell’offerta e, ad interim, sezione...

False residenze per percepire il reddito di cittadinanza: sequestrato 1 milione di euro nei confronti…

17-12-2021

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i finanzieri del Comando Provinciale di Bari, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, stanno eseguendo...

Cassano delle Murge - Arrestato nella notte per tentato furto di un furgone

01-12-2021

CASSANO DELLE MURGE - I Carabinieri della Stazione di Cassano delle Murge hanno arrestato un 42enne, cittadino marocchino, ritenuto responsabile del...

NECROLOGI

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...