Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 24 Luglio 2021 - 03:27

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

6 23 VittorioTinelliavoscedupòpelediNusce 3NOCI (Bari) -  La sera del 22 giugno, a partire dalle ore 19:30, si è tenuta all’interno del Chiostro delle Clarisse la presentazione della ristampa del volume “A vosce du pòpele di Nusce”. La raccolta di poesie fu elaborata e pubblicata da Vittorio Tinelli (peraltro a sue spese) nel lontano 1952, in pieno svolgimento di una campagna elettorale. I contenuti però, risultano talmente attuali, che sembrano “bacchettare” anche la politica e la società attuale. Quella di Vittorio Tinelli è quindi una voce che continua a parlare ancora oggi, ai concittadini di ogni età. Perché questa voce raggiungesse ogni orecchio, l’associazione “Vittorio Tinelli- Parole e cose nuove”- ha fortemente voluto la ristampa del volume, a cui l’Amministrazione Comunale ha contribuito al 50% per quanto concerne le spese.
La serata si aggiunge e si abbina ad una serie di altre iniziative che hanno la figura di Vittorio Tinelli più che mai protagonista, dato che nell’anno in corso si celebra il centenario della nascita dell’insegnante, giornalista, poeta e scrittore divenuto figura simbolo di Noci.

6 23 VittorioTinelliavoscedupòpelediNusce 2Con le sue poesie, scritte rigorosamente in dialetto nocese, Vittorio Tinelli ha dato e continua a dare voce alla sua gente, al popolo nocese. E si sa che il popolo non ha filtri: quando si incavola non ce n’è per nessuno. Alla presentazione è seguito un dibattito dal titolo “Rimettere nel cuore…amore per la comunità nostra”, incentrato sulla rinascita del paese, dal Centro Storico alle periferie, senza risparmiare la campagna.

I presenti erano purtroppo pochissimi, ma Dino Tinelli, il figlio di Vittorio, non ha lasciato che il suo entusiasmo si smorzasse. Ad ardere è stata anche e soprattutto la rabbia contro una società che starebbe veramente sbagliando tutto. Come Vittorio e forse anche più del padre, Dino non ha avuto filtri né freni. Tutti hanno avuto la loro energica “tirata d’orecchie”, dai membri delle Istituzioni, assenti nonostante abbiano contribuito alle spese di pubblicazione, fino agli storici locali. Dino ha assimilato la figura dell’attuale studioso di storia locale (che per lui non esisterebbe se non come un qualcosa che è in divenire) a quella antica del “mediatore”, ovvero di chi si occupava di trattare la compravendita di beni immobiliari. Su questa delicata questione, riguardante il ruolo e il significato della storia locale, lasciamo ai lettori più acuti le loro deduzioni. “Bacchettati” anche i giornalisti e coloro che si occupano di comunicazione, accusati di farlo spesso e volentieri in maniera inesatta e fuorviante, o solo ed esclusivamente per denaro.


6 23 VittorioTinelliavoscedupòpelediNusce 1“I giornali locali dovrebbero tutti essere aboliti!”- tuona Dino. Saremo pur di parte, ma anche su questo punto, sia concessa qualche legittima riserva a chi cerca, più che di svolgere un lavoro, di esercitare una passione viscerale in modo corretto ed imparziale, inseguendo sempre e solo la verità. Importante per Dino anche il ruolo del lavoro, che più che al guadagno, dovrebbe essere mirato al contatto e al confronto con gli altri.
“Ridurre i salari ma far lavorare più gente”- propone Dino e anche qui, siano le voci del popolo a pronunciarsi. In conclusione, ci sentiremmo di acconsentire sul sentimento di rabbia e delusione che potrebbe essere generato dai tanti aspetti della vita cittadina che proprio non vanno come dovrebbero. Anche la rabbia e l’indignazione sono sentimenti utilissimi, perché sono “micce” che vanno poi ad innescare il meccanismo molto più importante dell’agire. Ben vengano rabbia ed indignazione, purchè a prevalere nei cuori sia alla fine proprio quell’amore per la comunità a cui Vittorio Tinelli ha costantemente inneggiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 527 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...