Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

trovo aziende

06-02GiuseppeTriaricoNOCI (Bari) - Ha origini nocesi, il giovane autore del romanzo "La MalaMara" (Lupo editore), che lo scorso 30 maggio ha presentato il suo ultimo libro nell'ambito del terzo appuntamento della rassegna culturale "Maggio d'autore". Giuseppe Triarico, questo è il nome del giovane scrittore, architetto di professione, saggiamente introdotto dalla nota professoressa nocese Betta Intini.


Acuto, immediato nel cogliere gli altri nella loro unicità, Triarico ha dimostrato all'interno del suo libro di avere notevoli capacità di delineare una serie di personaggi. E di questo la professoressa Intini se ne è accorta: "Trarico può raccontare e dar vita a uomini con le loro idee, sensazioni ed emozioni, storie ed intrecci, frammenti di realtà e fervida immaginazione". I personaggi che animano la storia di questo romanzo sono infatti quattro: c'è Antonia che studia pedagogia e psicologia "fresca come una foglia di menta" che, nell'arco di tutta la storia, narrata fra il 1992 e 2008, cresce insieme ad altri tre ragazzi... "quelli del Paisiello", li chiameranno. Poi c'è Rocco Epifani, tosto e ribelle, colui che vivrà situazioni difficoltose a causa della droga. Sandro, da sempre innamorato di Antonia ma che presto riceverà una grossa delusione a causa della scoperta della scelta dell'amata, che fra tutti, lui e Simon Pietro, sceglierà Fausto. Ed infine c'è proprio lui, Fausto, ricco uomo d'affari che con le donne non ha mai avuto vita facile tranne che con l'unica: Antonia.

06-02BettaIntini

Le storie di questi ragazzi, cresciuti sotto gli occhi di tutti, saranno travolgenti. Lo spazio in cui tutte le vicende si snodano è il Salento: Lupiae (l'antica Lecce), Kalipolis (Gallipoli) e Hidrumentum, l'eroica Otranto. I ragazzi crescono nel tempo, vivono esperienze, esternano sentimenti: ma la MalaMara giungerà presto e sarà quel sentimento che segnerà il
passaggio fra la spensieratezza adolescenziale e la sofferta maturità. Il finale della storia di questi ragazzi sarà travolgente e si tingerà di giallo. "La MalaMara" commenta la professoressa Intini (foto a lato) "è un romanzo dalla trama insolita." L'approccio con i personaggi invita a continuare la lettura per arrivare alla scoperta del finale e, nel suo complesso, il romanzo arricchisce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

Altri hanno letto anche:

Pubblicità

Pubblicità

dulciar natale 2018 ok

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 157 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

Google+

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook