Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

lamp Dati ufficiali Ministero dell'Interno.

03-26-chromothinking-panoramicaNOCI (Bari) - Giovedì 21 marzo, presso i laboratori urbani G.LAN di Noci, la nostra redazione nella persona del direttore responsabile Beppe Novembre ha presentato il libro di Enzo Bartalotta, "Chromothinking", scritto con Armando Mastrapasqua e Bruno Viano intorno al metodo Insights Discovery® di matrice Junghiana (Gustav Jung, psicanalista svizzero, erede del più celebre Freud).

La metodologia parte dal presupposto che il nostro "tipo comportamentale" sia riconducibile a dei colori/energie colorate che ci differenziano e allo stesso tempo ci "incanalano" in determinati target, di vendita ad esempio ed è quì che entra il gioco il marketing e la strategia di mercato.

03-26-beppe-bartalottaIntrodotto da Beppe Novembre, Enzo Bartalotta, nocese di adozione, laureato in Statistica e avvicinatosi "in ritardo" a marketing e strategie di mercato, ha preso la parola per presentarsi e presentare. Avvicinatosi nel 2006 a Insights DIscovery®, diviene nel 2008 Director della divisione Etica di Insights Italia: collabora con Il Sole 24 ore e la LUISS e vanta collaborazioni con importanti multinazionali che hanno deciso di avvalersi del modello Insights Discovery. Cosa dice questo modello, citando la domanda del relatore Beppe Novembre? Innanzitutto riporta alla mente i 4 umori di Ippocrate (500 a.C), ma è grazie allo psicanalista Jung che assume contorni ancora più precisi: Jung individuò i cosìdetti tipi psicologici, "etichette", se si lascia passare il termine, delle varietà comportamentali umane, ascrivibili a caratteristiche ben precise. Il tipo espansivo, il tipo riflessivo, il tipo solare, il tipo burbero, il tipo aggressivo e via discorrendo, ma se pensassimo di attribuire un colore a ciascun etichetta?

I colori/le energie colorate che ci appartengono sono fondamentalmente quattro, rosso, giallo, blu e verde e il metodo Insights Discovery li usa per individuare i tipi psicologici di cui sopra: è davvero difficile incanalare un soggetto in un limitato elenco di caratteristiche, esistono infatti le sfumature caratteriali, ma come fa riflettere Bartalotta tutti abbiamo una preferenza, una differenziazione preferenziale che corrisponde a una scelta d'essere, a una scelta di colore insomma. Il pubblico prova l'esperimento delle braccia incrociate, invitato dall'autore del libro: chi le incrocia a sinistra, chi a destra. Ognuno ha fatto la sua scelta, così come indirettamente il nostro io sceglie di essere "rosso", "giallo", "verde" o "blu". I tipi rossi sono estroversi, espansivi, quelli gialli solari, confusionari, socievoli, i verdi pazienti, premurosi e i blu riflessivi, analitici, precisi: quando la giornata è storta, vien fuori il peggio di queste caratteristiche ed è quindi necessaria un'interpretazione approfondita, una "visione interna" (appunto insight, ndr) per meglio comprendere l'Individuo 'colorato'.

Il mercato può interpretare le nostre energie colorate, perchè anch'esso è un "chromothinker": i marchi, i prodotti, le aziende scelgono un loro percorso di differenziazione, alcune sono propense all'ascolto del cliente, quindi energia verde, altre al rapporto empatico con la clientela, energie rossa e gialla e via dicendo. Un azienda ben differenziata, cioè con un'impostazione "caratteriale" ben precisa avrà sempre più successo di un'azienda neutra, che si butta un pò sul tutto e niente. In questi ultimi casi viene in soccorso il metodo, o modello come ama definirlo Bartalotta, dell'Insights Discovery: l'autore di Chromothinking racconta di sue consulenze a grandi marchi conosciuti in Italia, ma anche a piccole aziende del paese, che visti i cali di vendite e appeal col pubblico, hanno richiesto il suo aiuto.

L'azienda, il marchio, l'ente del mercato devono tener conto di 'cosa sono loro' e di 'chi sono i consumatori', devono mantenere una certa coerenza tra il prodotto, il marketing mix ( le variabili del marketing) e il destinatario del prodotto, sempre seguendo i "profili colorati": per essere ancora più chiari, parliamo per esempi. Gli shampoo per donne: cosa richiedono maggiormente le donne da uno shampoo? Che renda i loro capelli voluminosi, che li faccia brillare, che li renda bellissimi e queste caratteristiche sembrerebbero riconducibili alle energie rossa e gialla: quale marchio di shampoo per donna risulterà vincente su questo mercato? Ovviamente un marchio "rosso/giallo", cioè che rispecchii grossa parte del target di destinazione. Come abbiamo detto sù, tutto ciò che è marketing e mercato deve rispettare questa corrispondenza di "colori", anche il/la testimonial quindi: Monica Bellucci, bellezza silenziosa e suadente andrebbe bene per un prodotto frizzante e fuori dagli schemi? La risposta è ovviamente no.

"Il modello Insights Discovery ha una percentuale di riuscita altissima, per tutte le aziende che hanno deciso e decidono di abbracciarlo. La percentuale d'errore è minima, come quella delle previsioni metereologiche al giorno d'oggi. E' il modello che funziona più degli altri, quindi è un modello vincente" risponde Bartalotta a una nostra domanda dal pubblico, circa i limiti della metodologia. L'autore del libro ammette, però, che la nostra facoltà di scelta, sul mercato come nella vita, può essere compensatoria o similare, scegliamo cioè ciò che ci compensa (uguale a noi quindi) o ciò che ci completa (parte mancante e diversa da noi), ammettendo insomma che non si possa con certezza matematica ascrivere un individuo ad un tipo/colore, data la complessità della psiche umana sottolineata dal relatore Beppe Novembre e riconosciuta dallo stesso Bartalotta. Questo metodo, però, funziona sulle grandi piazze di mercato dove la differenziazione è più ampia e generale, ma con gli esempi locali ci dimostra di esser valido anche nelle piccole realtà, a costo di un'interpretazione efficace di sè stessi (cioè dell'azienda), del prodotto/servizio e del destinatario. Basta affinare i colori e metter giù disegni coerenti alla realtà e alle sue trame.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Aggiornamenti

Se avete un profilo su Facebook e siete interessati a ricevere gli aggiornamenti di NOCI24.it nella vostra sezione Notizie potete selezionare l’opzione “Mostra per primi”, sulla pagina di NOCI24.it.

Noci24 love

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 244 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook