Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 24 Settembre 2020 - 23:49
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 08eugenioinviadigioiaNOCI (Bari) - Hanno un nome alquanto divertente frutto della concatenazione dei nominativi di tre membri ed un cd che invece porta il nome del bassista (o viceversa?). Stiamo parlando di “Eugenio in Via di Gioia” la band torinese formata da Eugenio Cesaro, Emanuele Via e Paolo Di Gioia e Lorenzo Federici che lo scorso giovedì 6 agosto 2015 si è esibita presso Masseria Signora Renza, sede di tutti gli eventi targati AgriCultura Festival’15.

Giunta per presentare al pubblico il suo nuovo album definito appunto “Lorenzo Federici” e pubblicato per Lilellula a dicembre scorso, la band ha mostrato sin da subito coesione ed unione di intenti non solo nei metodi di presentazione formali ma anche e soprattutto in termini di resa live, motivo che fra l’altro li ha portati qualche mese fa ad essere definiti band rivelazione live dell’anno da KeepOn, il più importante portale di musica dal vivo in Italia. Ironici, schietti, allegri ma sempre attenti a raccontare grandi e profonde verità, per gli Eugenio in Via di Gioia non è stato assolutamente difficile interfacciarsi con il pubblico nocese: per loro poi che nascono principalmente come buskers e sono giunti sul palco sapendo bene come far incontrare folk e swing cantautorale.

Dieci brani, tematiche attuali, membri della band teatrali e carismatici capaci di sopperire a ben due cambi inaspettati di corde alla chitarra. Ed infine il colpo finale: il cubo di Rubik risolto tra un accordo ed una strofa cantata da parte del cantante. Dopo l’ep d’esordio che già preannunciava tutta la carica esplosiva degli Eugenio in Via di Gioia, Lorenzo Federci è nato spontaneamente: con brani com “Argh!” e “Ho perso” che scherzano sulla scena musicale nostrana (da una parte i concerti in eterno ritardo, dall’altra i concorsi tentati per raggiungere l’agognato successo), con brani ironici come “Il nostro cane è su Facebook” e molto altro ancora. Gli Eugenio in Via di Gioia sono sicuramente un nome interessante, hanno una loro precisa prospettiva, e sono più di tutto un’autentica proposta. Merito va sicuramente riconosciuto all’associazione culturale AgriCultura, capace di aver strizzato l’occhio ad una delle band più promettenti del panorama musicale italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 478 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...