Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

12 28musictimeNOCI (Bari) – Luci soffuse, calde e colorate, come le loro voci senza dimenticare il luogo sacro e idilliaco, ed un'unica musica quella gospel. Una sinergia, quella che mercoledì 28 dicembre nella chiesa di San Domenico di Noci, si è potuta percepire nell’aria ma soprattutto ascoltare, grazie alle abilità canore del gruppo gospel dell’associazione culturale e musicale Music Time, rigorosamente made in Puglia.

Non tutti i presenti erano conoscitori di questo genere musicale, alcuni erano lì solo per curiosità o semplicemente per caso. Graziano Leserri ha svolto un duplice ruolo: quello di direttore del coro e conduttore per la serata, ed ha spiegato la nascita di questo particolare canto popolare. Il gospel approda nelle case europee e nel mondo negli anni ‘80 grazie alla pubblicità del pandoro avendo come sottofondo la canzone “Happy day”, dandone però un idea sbagliata cioè un genere associabile solamente al periodo natalizio. In realtà il gospel nasceva come un genere di musica afro-americana: furono create nuove canzoni, inserendo le tradizioni afro di armonia e ritmica, mescolate all'utilizzo di strumenti musicali prettamente occidentali ed introducendo temi cristiani. Molti sono stati, negli anni i persecutori di popoli neri che hanno utilizzato questo stile per comunicare la propria conversione e per inviare messaggi di fede, scrivendo molti inni.

12 28musictime2Il concerto, che rientra nel programma Natale a Noci, ha dato visibilità ad un genere che raramente si può ascoltare dal vivo ed ha permesso al pubblico presente di essere completamente avvolto dalla forza e dalla bravura del coro che ha esercitato anche una forte empatia sul pubblico, che più volte è stato chiamato ad essere parte integrante dei brani ,accompagnando i canti con il battito di mani o semplicemente con la propria voce, come è accaduto per il canto “I will follow Him” che ha portato alla notorietà il genere Gospel.

Il gruppo si è esibito con una scaletta formata da brani natalizi riproposti in chiave gospel, come Bianco Natale o The first Noel, ma inserendo anche brani come I Believe, in italiano “io credo”, per il quale il direttore del coro ha specificato la sua enorme valenza per i componenti stessi, dato che questo brano esplica i loro intenti e cioè quello di credere in ciò che cantano e per cui cantano.

“Il canto che non emoziona è un esercizio acrobatico delle corde vocali” diceva Mogol, in questa serata questo gruppo ha permesso un vero e proprio esercizio di emozioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 193 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook