Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 28 Gennaio 2023 - 10:31

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 22 IntervistaAMolla2NOCI – Giunge in dirittura d’arrivo la rassegna “Christmas in town”, imperniata sul cantautorato locale. Dopo "Pier" e i "Rosy La Mouche", a esibirsi sul palco allestito presso il CineForum MuRa sarà il cantautore Luca Giura, in arte “Molla”. Un’anima pop sempre in continua evoluzione per un artista apprezzatissimo all’interno del panorama cantautorale italiano. E’ stato il batterista della prima band di Ermal Meta, si è fatto notare da Rosario Fiorello esibendosi nel corso della sua “Edicola Fiore” e
anche Mina, l’ormai mitica “Tigre di Cremona” si è accorta del suo valore, pubblicando sul proprio canale youtube la versione del brano “Troppe note” da lui interpretata. Naturalmente abbiamo intervistato anche lui per i nostri lettori. Ecco cos’ha da dirci su di lui e sulla sua musica.


12 22 IntervistaAMolla1Molla, innanzitutto benvenuto sulle pagine virtuali di Noci24: come ti
presenteresti a quei  lettori che ancora non ti conscessero appieno? Chi è Luca Giura e chi invece il suo alter ego artistico “Molla”?

"Luca Giura è un ragazzo di 38 anni sposato con una figlia, un ragazzo che si gode le giornate al massimo. Molla è il pazzo, il giovane dentro, il musicista 24 ore no stop, Molla non ha freni, ride sempre e vive per far arrivare le sue emozioni al massimo".

Ci verrebbe da chiederti cosa si provi a tornare su di un palco dopo un periodo così difficile, in cui certamente la musica ha continuato la sua corsa online, seppur “mutilata” del calore che solo il contatto con il pubblico può offrire. Quanto hai atteso questo momento? Come stai vivendo i giorni che ci separano dal concerto?

"Mi ritengo fortunato perchè sono uno di quei musicisti che appena hanno dato la possiblità di ripartire con le attività live seppur con restrizioni l’ ha fatto. Ho suonato tanto sia con il mio progetto sia con altri, per uno come me che viveva praticamente dai live sia economicamente sia come stimolo proprio è stato molto difficile stare fermi per tanto tempo. Ad ogni dolore però si riparte da zero e quindi mi sono reinventato sempre nella musica in altre forme".

Cosa bolle in pentola dal punto di vista musicale? C’è un metaforico cantiere in cui si sta costruendo qualcosa di nuovo da proporre al pubblico?

"Bè quando esce un disco nuovo è come se la pentola l’avessi rovesciata del tutto quindi ho dato tanto in questo disco GIOVANI DENTRO che sto portando in giro. AL momento ho tantissimi progetti ma non riguardano le mie canzoni".

A detta di molti artisti, la pandemia è stata paradossalmente fonte di ispirazione. Anche per te si è verificata la stessa cosa?

"Assolutamente si , paradossalmente ho scritto e lavorato tanto a diverse produzioni per altri artisti. Ho ricreato a casa un piccolo home studio e non mi sono fermato anzi …"

Come vorreste, voi cantautori, che tanto le istituzioni quanto la cittadinanza vi mostrassero maggior vicinanza, permettendovi di esprimervi appieno?
"Bè a volte si pensa sempre a grandi cose, in realtà noi musicisti e credo di parlare a nome di tanti siamo davvero persone che ci accontentiamo di poco, chi ha scelta questa vita sa bene di cosa sto parlando quindi già avere un posto dignitoso con un cachet giusto e l’organizzazione che fa il tipo per te e ti permette di farti esibire al meglio delle proprie possbilità è tanto e va bene cosi. Quindi forse questo chiederei che tanti spazi che a volte si usano per grandi eventi vengano anche dati a chi sta un gradino sotto perchè ne abbiamo bisogno tutti".

Raccontaci una delle più grandi soddisfazioni che la passione per la musica ti ha consentito di raggiungere. Sappiamo che hai fatto parte della prima band di Ermal Meta, che sei stato ospite di Fiorello nell’ambito della sua “Edicola Fiore” e che perfino l’immensa Mina ha riproposto sul proprio canale youtube la tua versione di “Troppe Note” che evidentemente deve averla conquistata".

"Bè si sicuramente le soddisfazioni sono state tantissime, oltre quelle che tu hai citato, aggiungerei anche la vittoria al Premio Bruno Lauzi, a Musica Contro le Mafie, la finale al premio de Andre dove ho cantato un mio inedito davanti a Dori Ghezzi, avrei tante cose da raccontare!"

Sicuramente, il desiderio di assistere a un’esibizione live da parte del pubblico, è lo stesso nutrito con trepidanza dagli artisti. Lo lanciamo un messaggio al tuo pubblico prima della grande serata?

"Ciao a tutti, non vedo l’ora di vedervi al mio concerto, io lo dico sempre il mio live è una sorta di festa o di giornata in un villaggio Valtur. Non mancheranno sorprese e sono sicuro che insieme ai miei musicisti sul palco “Steel” e “Foster” vi sentirete coinvolti in questo mio mondo musicale e per una sera sarete GIOVANI DENTRO anche voi!"

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 224 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...