Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

03-17marioteatroNOCI (Bari) - I versi conclusivi della prima edizione del nuovo poemetto di Mario Gabriele intitolato "Lo scompiglio della corda rossa" non erano stati ancora resi noti fino allo scorso sabato sera quando, in occasione della prima rappresentazione teatrale rielaborata dall'attrice Paola Palazzi, finalmente il pubblico ne è venuto a conoscenza. Sono stati difatti questi ultimi versi, interpretati magistralmente da Paola Palazzi e Tiziano Laera, a racchiudere il vero significato che, nello scompiglio della corda rossa, Mario Gabriele ha voluto lanciare. 

03-17terzadonna"Ostici e non da tutti comprensibili". Così Mario Gabriele ha voluto definire i versi del suo poemetto scritto nell'estate del 2013. Ma è stata la trasposizione teatrale, a cura dell'attrice Palazzi (in foto a lato con Tiziano Laera), a renderli accessibili al pubblico del teatro Gabrieli (via vecchia per Putignano), accorso numeroso per assistere allo spettacolo. 

Sì, tre i nodi come tre sono state le donne interpretate dalla Palazzi. Tre donne in una come quella raccontata ne il "Monologo della donna frantumata" di Gabriele. Tre donne in una (in questo caso la Palazzi) tutte accumunate da un sentimento: quel fardello della vita, l'amore, che non possiamo pretendere di nascondere. E, nell'intermezzo dei tre monologhi, le musiche di Nicola Notarnicola e Francesco Sgobba Palazzi, cantautore e musicista, che per l'occasione hanno inciso un nuovo cd e tre nuovi brani sul tema di Anna, Bea e Rosa.

Al termine dei tre monolghi e sugli ultimi versi del poemetto di Gabriele, l'applauso e la commozione generale del pubblico, ormai a conoscenza della "bellezza" della corda rossa. "Con la condivisione di questo sentimento" ha concluso l'autore, ringraziando musicisti, attori, pittori (Antonio De Grazia che ha curato l'immagine del poemetto), le associazioni Arcipelago Meridiano e Uten e l'Amministrazione Comunale, "abbiamo fatto comunità e ci siamo commossi difronte alla bellezza, non solo dell'amore, ma anche di questi ragazzi,  protagonisti del nostro futuro". Per "Lo scompiglio della corda rossa", la rappresentazione dello scorso 15 marzo ha rappresentato il primo spettacolo in assoluto, ma siamo sicuri che in futuro si potrà assistere a delle repliche, affinchè la bellezza dell' inciampo che chiamano amore possa essere liberato nei cuori dell'intera comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 251 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook