Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 1 Ottobre 2022 - 22:02

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 01mostradonemanuelecarontiNOCI (Bari) -  Giunge puntuale in occasione del 50° anniversario dalla morte dell’abate don Emmanuele Caronti (31 dicembre 1882 - 22 luglio 1966), una mostra che lo ricorda in tutto il suo percorso vita. Dopo l’appuntamento a lui dedicato nel corso del ciclo delle conversazioni storiche del “Settembre in Santa Chiara” il Comune di Noci, in collaborazione con la Pro Loco, l’ass. terra Nucum e l’ass. Giuseppe Albanese hanno allestito una mostra fotografica che ne ripercorre le tappe.

Centoquattro in tutto le tavole ora nei locali dell’ex municipio di Noci e visibili fino al prossimo 8 dicembre, tutti i giorni dalle 18.30 alle 21, disposte su pannelli espositivi. Al percorso si aggiunge inoltre anche un file di accompagnamento sonoro che riproduce la voce dell’abate Caronti. Su Noci24.it, dopo l’anteprima d’apertura, la fotogallery con le tutte le immagini in esposizione curate da Leo Piccirilli e padre Galluccio. 

L’ABATE DON EMMANUELE CARONTI - Nel 1897 l’abate Caronti divenne monaco dell’abbazia di Praglia in Teolo - frazione di Bresseo (Padova). Presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo a Roma si laureò in filosofia e teologia (1907), discutendo la tesi dottorale Actus fidei. Inquisitio psychologica. Come cappellano militare dei Bersaglieri (tenente e poi capitano) fu arruolato nella Prima Guerra Mondiale (1915-18), svolgendo il suo ministero sacerdotale fra i soldati e la popolazione sulle Alpi. Per alcuni anni dal 1914 (anno di fondazione) diresse la Rivista Liturgica, spamapata a Finalpia (Savona) e nel 1923 fondò e diresse fino al 1937 Il Bollettino Liturgico, stampato a Parma, affinchè la liturgia, approfondita dal clero e capita dal popolo cristiano, fosse una costante “protestacontro l’indole laica ed atea dell’epoca contemporanea”. Accanto a questi periodici pubblicò saggi specifici, fra i quali Il messala quotidiano per il popolo fino a raggiungere 15 edizioni, per cui può dirsi un suo best seller. La sua attività liturgica, svolta anche con la predicazione di Settimane liturgiche in Italia, e la sua formazione monastica, protesa anche a riunificare le due congregazioni cassinesi, gli attirarono la stima di molti vescovi e soprattutto dei papi (Pio XI e XII, Paolo VI). Questi ultimi gli affidarono il compito di Visitatore Apostolico di antichi e nuovi istituti religiosi.  Nel 1919 divenne abate di S.Giovanni Evangelista in Parma, nel 1937 fu eletto abate generale della “Congregazione Benedettina Cassinese della primitiva osservanza”, che egli diresse fino al 1957, quando essa mutò il nome in Congregazione Benedettina Subacense. Nel 1930, su invito di Donna Laura Lenti Bacile, inviò un gruppo di monaci parmensi sotto la guida di Giovanni Battista ceci a fondare sulla collina “Madonna della Scala” il monastero omonimo, innestandolo alla chiesetta romanico - pugliese (secc. XII - XIII). Grata per questa fondazione, la città di Noci gli ha dedicato una via. L’abate Caronti fu il fondatore dell’Abbazia “Madonna della Scala” assieme alle signorine Filomena Carparelli e Antonietta Passante (1932). Ne redasse le Costituzioni approvate dalla S. Sede (1937). Alle due signorine, che gli confidarono di aver paura nel fondare una nuova congregazione religiosa disse: “Obbedite e non tergiversate!”. Attualemente la loro congregazione ha una Casa anche in Villa Specchia di Ostuni (Brindisi). Morì il 22 luglio del 1966 quando il Sindaco di Noci, Dr. Donato D’Aprile, annunciò alla cittadinanza la sua morte. 

ASCOLTA L'AUDIO:

 

Fotogallery

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 727 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...