Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 19 Settembre 2020 - 13:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
35-mondiale-2006-italia-francia-5-3-35

NOCI (Bari) - Nel 2006 Noci, come tutte le città italiane, si tinse dei colori nazionali in occasione del mondiali di calcio di Berlino. L'Italia iniziò l'avventura mondiale il 12 giugno 2006 ad Hannover con la vittoria per 2-0 sul Ghana (reti di Pirlo e Iaquinta). Cinque giorni dopo ci fu il pareggio sul campo di Kaiserslautern per 0-0 con gli Stati Uniti, ed il 22 giugno 2006 ad Amburgo gli italiani si imposero sulla Repubblica Ceca per 2-0 (reti di Materazzi e Inzaghi).

Con 7 punti di bottino l'Italia fu prima del girone di eliminazione. Noci cominciò a sognare il riscatto del calcio italiani dopo gli scandali che avevano flagellato la fama e la storia del nostro sport nazionale. Le vittorie successive spinsero tanti nocesi a manifestare liberamente la gioia in Piazza Garibaldi, vero cuore pulsante della Noci sportiva.

{pgslideshow id=136|width=500|height=375|delay=3000|image=L}

Il mondiale del 2006

Ottavi di finale - Il 26 giugno l'Italia incontra l'Australia a Kaiserslautern e la batte grazie al calcio di rigore segnato allo scadere del tempo regolamentare da Totti. Festa in piazza Garibaldi con bandiere e striscioni.

Quarti di finale - Il 30 giugno 2006 ad Amburgo la nazionale italiana batte l'Ucraina con il risultato di 3-0. Goal di Zambrotta e Toni (doppietta). La festa in piazza inizia ad assumere forme più organizzate con caroselli di auto che procedono per tutta la serata.

Semifinali - Il 4 luglio 2006 va in scena la partita della storia, Italia-Germania a Dortmund. Ai tempi supplementari l'Italia batterà 2-0 i padroni di casa e detentori del titolo mondiale grazie ai goal di Grosso e Del Piero. Noci impazzisce di gioia. Fumogeni, canti, cori, caroselli per strada, una grande quantità di nocesi festeggia la vittoria sulla Germania fino a tardi.

Finale - Il 9 luglio 2006 a Berlino l'Italia incontra l'altra avversaria storica, la Francia. Il clima sarà di nervosismo ed euforia per la compagine azzurra. Il risultato finale sarà di 1-1 durante i minuti di gioco regolare e poi la roulette dei rigori, che non aveva mai portato bene per l'Italia. Nel 1994 nel mondiale statunitense l'Italia perse 3-2 ai rigori col Brasile. Questa volta Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e Grosso non sbagliano un colpo. La Francia fallisce un rigore con Trezeguet. L'Italia è campione del mondo 2006 a Berlino. Noci esulta in grande stile con balli, cori e striscioni sventolati in piazza Garibaldii. Musiche e danze fino a tarda ora ...che sarebbe bello sperare di rivedere ancora. In bocca al lupo alla nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 650 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...