ADV

 

La politica, la cultura e la chiesa nocese durante il Risorgimento

09-17_Antonello_Roberto_NOCI (Bari) - La decima edizione di Settembre in Santa Chiara giunge al suo secondo incontro. Tema scelto per l'occasione, Risorgimento e società in periferia, "un argomento" esordisce Giuseppe Basile, direttore della Biblioteca Comunale nonché moderatore della serata, "che oggi può essere trattato alla presenza di un altro importante ente associativo, quale quello dei Lions Club di Noci dei Trulli e delle Grotte, che abbiamo voluto invitare per un'unica ragione: aumentare le collaborazioni con le altre realtà del territorio".

L'evento, svoltosi nel luogo cardine per queste conversazioni storiche, il Chiostro delle Clarisse, ha ospitato i due studiosi di storia locale, Antonello Roberto e Pasquale Gentile: due uomini che hanno saputo dare un enorme contributo allo studio e alla ricerca della storia del nostro paese. Ad introdurre il dibattito è stato la presidente dei Lions Club, Vittoria Ressa. Lei ha spiegato il duplice motivo dell'adesione a tale iniziativa da parte della sua associazione dicendo che è un dovere partecipare a dibattiti, conferenze o conversazioni, qualora il tema sia collegato alla storia del nostro territorio. "Mettersi al servizio della cultura" spiega, "è assai doveroso poiché il nostro futuro non può che essere costruito sull'esempio del passato".

Il primo a relazionare è stato Antonello Roberto che, parlando dei Carbonari e dei Moti Costituzionali a Noci, ha così introdotto il suo discorso. "Non sappiamo precisamente la data in cui la Carboneria si diffuse a Noci, ma è certo che il periodo fu quello in cui Gioacchino Murat divenne Re di Napoli". Ha poi parlato dei moti costituzionali ed ha così chiarito. "Molta gente gridava la propria fedeltà al Re, tanto è vero che, all'epoca, essi riuscirono a designare i sette compromissari che avrebbero successivamente eletto il nome del deputato, rappresentante del nostro paese. Molti a Noci credevano nella Costituzione e la dimostrazione fu infatti l'elezione comunale immediatamente successiva. Ritengo che il 1820, prima ancora dei moti del '48, sia stato per Noci l'anno più importante perchè ricco di cambiamenti e espressioni di volontà da parte del popolo".

09-17_Pasquale_Gentile

Ed un approfondimento sulla Noci Risorgimentale dal 1845 al 1865 è stato poi l'argomento della relazione di Pasquale Gentile (nella foto a lato). "L'800 per noi è stato un anno ricco. Partendo dal 1799 arrivando alla data oggetto della mia relazione, Noci non ebbe modo di godere a pieno, sin da subito, dei grandi ideali che la rivoluzione francese aveva portato. Numerose guerre civili furono oggetto della vita del nostro paese: causa l'abolizione del feudalesimo, la questione demaniale e tutte le proteste portate avanti dal popolo deluso dal continuo arricchimento dei grandi possidenti. Tuttavia numerosi furono i fermenti culturali dalla seconda metà dell'800 in poi". Gentile ha infatti presentato al pubblico gli uomini illustri della Noci dell'epoca: partendo dai primi più importanti sindaci di Noci, arrivando a Pietro Gioja, Domenico Morea (architetto), Giovanni Mansueto, Donato Mansueto definito "il prete liberale" e tanti altri.

La prossima conversazione storica in programma si terrà giovedì 22 settembre alle ore 18,45 e l'argomento oggetto del dibattito verterà sul risveglio economico che si ebbe durante il Risorgimento non solo a Noci, ma anche in tutto il territorio della Terra di Bari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...