ADV

 

Fulmini e campanili dal '300 ad oggi, un connubio non casuale

09-28fulminiecampaniliNOCI (Bari) - Fulmini e campanili. C'è da sempre stata una naturale predisposizione del nostro territorio nei confronti di talune avversità atmosferiche; lo dimostrano sia le leggende e le iconografie tramandateci sia gli avvenimenti documentati nel corso dei secoli. Durante l'ultimo appuntamento dell'edizione 2013 del "Settembre in Santa Chiara", questo connubio ha rappresentato argomento di maggiore approfondimento. 

I mesi di gennaio 2012 e 2013 sono stati indubbiamente segnati da eventi particolari che hanno duramente colpito importanti simboli del nostro paese. Ricordiamo il campanile della Chiesa Matrice (gennaio 2012) ed, in seguito, la torre dell'orologio (gennaio 2013), entrambi accidentalmente colpiti da fulmini che ne hanno provocato la rottura e particolari danneggiamenti. Nel corso dei secoli tuttavia eventi simili si sono più volte succeduti: l'ultimo appuntamento di Settembre in Santa Chiara 2013, svoltosi lo scorso giovedì 26 settembre, è servito a ricordarli e rievocarli. 

Ospiti e relatori della serata, tre importanti architetti nocesi, tutti appassionati di storia. All'architetto Piero Intini è stato affidato il primo argomento, ovvero un breve excursus sulle origini della nostra cittadina, sulle leggende ad essa legate e sulle iconografie ancora ben visibili che riportano elementi di collegamento col fenomeno dei temporali e dei fulmini da sempre presenti a Noci. La leggenda, risalente agli inizi del XIV° secolo, del principe Filippo D'angiò che avrebbe chiesto la grazia alla Madonna di essere riparato dai fulmini in cambio della costruzione di una Chiesa, la presenza delle figure di Santa Barbara e Santa Irene su molti affreschi rurali oltrechè campanarie e la relazione ottocentesca di Francesco Mandoj Albanese relativa all'osservazione del fenomeno dei "fulmini a colonna" sarebbero stati, a dire del relatore, elementi storici importanti in grado di ricondurci alla non casuale relazione fra il nostro territorio e gli eventi meteorci. 

Gli architetti Francesco Giacovelli e Piernicola Intini si sono poi soffermati ad approfondire, con documenti storici e tecnici alla mano, le caratteristiche degli ultimi più importanti "colpi di fulmine". Il primo, l'arch. Giacovelli, ha dettagliamente approfondito l'evento del 26 giugno 1857, data in cui il campanile della Chiesa Madre fu colpito per la prima volta a circa 21 metri dal suolo; il secondo invece, l'arch. Piernicola Intini, grazie a recenti studi fulminologici condotti sul nostro territorio, ne ha rielaborato le cause. Una straordinaria coincidenza si sarebbe venuta a creare fra  i recenti studi e la descrizione fulminologica ottocentesca del Mandoj.

09-28pubblicoAll'ultimo appuntamento del Settembre in Santa Chiara, oltre ad importanti ospiti come il Senatore Piero Liuzzi e il Sindaco di Noci Domenico Nisi, sono intervenuti anche Lucia Di Lauro, responsabile del procedimento per il restauro del campanile della Chiesa Madre di Noci, Emilia Pellegrino, progettista e direttrice dei lavori di restauro del campanile della Chiesa Madre e don Giuseppe Cito, arciprete di Noci. Interessanti gli interventi delle due responsabili e direttrici dei lavori di restauro: hanno consentito, attraverso slides e spiegazioni tecniche, una full immersion nello stato attuale dei lavori. L'ultimazione è prevista per il 16 maggio 2014. "E' anche in atto un progetto di studio preliminare per la costruzione di un impianto parafulmine" , così ha concluso Emilia Pellegrino il suo intevento. Meglio proteggere il campanile da ulteriori "colpi di fulmine".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Concluso l'anno associativo dell' Asd Movida

25-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - C'è una squadra di piccole grandi atlete che per mesi hanno coltivato le proprie passioni...

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...