Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 12 Aprile 2021 - 03:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 15 resto al sud copiaNOCI (Bari) - E’ possibile presentare dalle 12:00 di oggi, 15 gennaio 2018 le domande per “Resto Al Sud”, la nuova misura, gestita da Invitalia, per incentivare i giovani dai 18 ai 35 anni all’ avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. E’ promosso dal Ministero per la Coesione Territoriale ed il Mezzogiorno ed ha una dotazione finanziaria complessiva pari a 1,250 milioni di euro.

A CHI E’ RIVOLTO - Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra i 18 e i 35 anni delle suddette regioni che vi siano residenti al momento della presentazione della domanda di finanziamento o che vi si trasferiscano dopo la comunicazione di esito positivo. E’ necessario che questi non abbiano contratti di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento e che non siano già titolari di un' altra attività di impresa in esercizio. Possono presentare domanda anche le società, le cooperative e le ditte individuali costituite successivamente al 21 giugno 2017 o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’ estero) dopo l’esito positivo della valutazione.

COSA SI PUO’ FARE - Con Resto al Sud è possibile avviare attività di produzione di beni o servizi (sono escluse attività libero professionali e il commercio). Sono idonei ai finanziamenti: interventi per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa); impianti, attrezzature e macchinari nuovi; programmi informatici e servizi di telecomunicazione (TLC); altre spese utili all’avvio dell’attività, escluse spese di progettazione, consulenza o relative al costo del personale dipendente (massimo 20% del programma di spesa).

AGEVOLAZIONI E FINANZIAMENTI - Ogni richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro. Nel caso in cui a fare la domanda siano più soggetti, già costituiti o che si costituiranno dopo l' esito positivo della valutazione, il finanziamento massimo è 200 mila euro. Stessa somma massima quella prevista per i progetti imprenditoriali. Le agevolazioni coprono il 100% delle spese e prevedono un contributo a fondo perduto, pari al 35% del programma di spesa, e un finanziamento bancario pari al 65% del programma di spesa.

COME PRESENTARE DOMANDA - Le domande possono essere inviate dalle ore 12:00 di questa mattina, 15 gennaio 2018, esclusivamente online attraverso la piattaforma web preposta, su cui sarà necessario registrarsi. Bisogna disporre, inoltre, di una firma digitale e di un indirizzo PEC. La domanda è composta dal progetto imprenditoriale da compilare online e dalla documentazione da allegare secondo la modulistica (clicca qui). Le domande saranno valutate in ordine cronologico di arrivo entro 60 giorni dalla data di invio.

Per ulteriori informazioni, clicca qui per accedere al sito dedicato.

foto fonte: invitalia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 546 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...