ADV

 

Giunge al termine il Progetto “Banca Colostro Equino: il Cavallo Murgese”

cavalloBARI - Giunge al termine, dopo circa tre anni di intenso lavoro, il Progetto “Banca Colostro Equino: il Cavallo Murgese” (il cui Acronimo è BCE) i cui risultati saranno illustrati durante la Conferenza stampa di chiusura indetta mercoledì 22 marzo 2023 alle ore 11.30 presso la Sala Conferenze della Regione Puglia a Bari in Via Nazario Sauro, 47-49.


All’incontro interverranno, oltre ai partner di progetto, il Prof. Carlo Cosentino, RTS del Progetto Professore dell’Università degli Studi della Basilicata - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari e Ambientali; Donato Pentassuglia, Assessore Agricoltura della Regione Puglia e la Dott.ssa Giovanna D’Alessandro, Responsabile di Raccordo delle Misure 1, 2 e 16 del PSR PUGLIA 2014-2020” - Dipartimento Agricoltura Sviluppo Rurale ed Ambientale – Sezione Attuazione dei Programmi Comunitari per l’Agricoltura. Saranno presenti il Gruppo Operativo e gli allevatori partner: Allevamento Capoiazzo, Allevamento delle Lame, Masseria Grottillo, Fattoria Emmaus,
Allevamento San Pietro.
Le attività e le azioni progettuali sono state finanziate con il PSR PUGLIA 2014-2020 - Misura 16 – Cooperazione - Sottomisura 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie” con un importo di € 470.000, hanno avuto come obiettivo principale quello di migliorare la redditività degli allevamenti di equini Murgesi, tutelando questa preziosa biodiversità caratterizzante il paesaggio agro-zootecnico pugliese.
Il progetto ha dato il La alla creazione della “Banca del Colostro Equino” un’idea nata dall’esigenza di poter disporre di colostro in particolari criticità post partum: puledri orfani alla nascita, fattrici che non riconoscono il proprio puledro o non hanno un’adeguata produzione quanti – qualitativa di colostro e in tutti quei casi di necessità di un’immediata indisponibilità di colostro essenziale per la sopravvivenza dei puledri appena nati. Un risultato importante raggiunto solo grazie alla fattiva collaborazione, alla sintonia e alla coesione di tutto il partenariato. Fondamentale è risultata anche la collaborazione con il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Martina Franca diretto dal Tenete Colonello Giovanni Notarnicola, supporto reso possibile grazie ad un protocollo di collaborazione sottoscritto tra i vertici dell’arma e l’Università degli Studi della Basilicata. Ancor prima delle conclusioni delle azioni progettuali di ricerca e applicazione, si sono verificati episodi di immediata necessità di colostro nella stagione dei parti 2022, a cui grazie proprio alla prima riserva stoccata da BCE e all’immediato intervento degli allevatori partner si sono potuti salvare alcuni puledri altrimenti destinati a sopperire.
Ma il progetto è andato oltre l’importante aspetto di salvaguardia e valorizzazione di questa importante biodiversità equina pugliese e della creazione di una banca di colostro, e infatti ci si è prefissati con il supporto del partner Farmalabor di creare e testare una crema anti-age a base di colostro equino che potrebbe risultare un intelligente soluzione per recuperare il colostro raccolto e non utilizzato, impiegandolo come componente grazie alla sua capacità di interagire nel processo di riparazione dei tessuti epiteliali.
Un ringraziamento particolare va ai partner Università di Bari al Prof Marco Ragni, al DARE Puglia e ARA Puglia, al Direttore Giuseppe Mangini e al Presidente Piero Laterza che si sono prodigati in tutte le azioni e in particolar modo hanno reso possibile un’ampia attività di diffusione e divulgazione delle conoscenze acquisite sul territorio pugliese a favore degli allevatori organizzando numerosi e partecipati incontri. Il partner ARA inoltre ha reso possibile svolgere tre giornate di “Percorso pratico e tecnico sulla doma dolce”.
Nasce così la prima banca del colostro e nasce in Puglia! Ubicata presso l’Azienda Gorgofreddo di Martina Franca all’interno della Riserva Naturale Murge Orientali di proprietà dello Stato italiano e gestita dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità e come tutte le banche sono già presenti dei kit presso l’ARA sede di Putignano e si lavorerà per fornire quanto prima altri punti e rendere più agevole la reperibilità a favore degli allevatori del territorio pugliese che ne avessero bisogno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...