ADV

 

Il top manager nocese Peter Durante racconta la sua ascesa nel mondo del lavoro

11 11 peter duranteNOCI – Il manager, scrittore e sommelier nocese Peter Durante si è recentemente raccontato in una intervista a Skuola.net, uno dei siti più frequentati dagli studenti di ogni età che si proiettano già nel futuro. A cuore aperto, Peter ha parlato della sua ascesa nel mondo del lavoro. Un’ascesa non certo facile, ma mossa da un impegno e da una passione che hanno vinto a mani basse sui sacrifici affrontati. Oggi Peter si autodefinisce la persona più fortunata che conosca e si sente in dovere di condividere parte di questa fortuna con i giovani che stanno per affacciarsi nell’universo lavorativo, con alcuni consigli che potranno rivelarsi per loro preziosi.

Figlio di un agente immobiliare e di un avvocato (il primo avvocato donna che Noci abbia avuto) Peter ha frequentato l’Università degli Studi di Bari facendo l’autostoppista negli anni in cui la Puglia non era certo quella turistica e sviluppata che conosciamo oggi. “Non avevo i soldi per andare a studiare fuori sede, e allora ho optato per Bari”- confessa Peter. Papà Domenico lo voleva ragioniere, mamma Rina avvocato come lei, ma Peter ha avuto il coraggio di scegliere con la sua testa e con il suo cuore. Laureatosi con il massimo dei voti, ha deciso di far rotta verso Catania, per fare il capoarea della Rinascente. Nel giro di poco tempo, l’azienda gli affida il compito di selezionare oltre 100 addetti per il nuovo store di Palermo. Il suo appassionato e costante impegno gli è valso un posto nell’ufficio HR di Milano. L’ascesa continua fino a una nuova chiamata in Rinascente e Peter, a soli trent’anni viene nominato capo HR dell’intera azienda. Il lavoro lo ha portato a conoscere persone che avrebbero segnato e arricchito la sua vita non solo sotto l’aspetto professionale.
E’ il caso ad esempio di Marchionne, con il quale Peter ha avuto modo di lavorare in Fiat anche se solo per poco tempo. Mentre Peter si stava intatti trasferendo a Torino, i manager di Pirelli gli hanno offerto la posizione di Direttore del Personale Mondo della divisione industriale…un’offerta impossibile da rifiutare. Con grande coraggio, Peter ha colto ogni singola occasione, recandosi ovunque il lavoro chiamasse, anche se ciò significava trascorrere lunghi periodi lontano dai suoi figli, col rischio che vivessero grandi disagi (sui momenti bui legati agli amati figli Peter ha scritto un libro dal titolo “420 grammi”, edito da Feltrinelli. Dopo aver viaggiato in lungo e in largo in Europa e negli Usa, Peter è di nuovo a Milano, attualmente in Italgas.
“È un lavoro gratificante, hai la possibilità di “incidere” e far accadere le cose. Ma attenzione: porta con sé un’enorme responsabilità: sapere che le nostre decisioni impattano le persone, le loro vite, le loro famiglie, il loro futuro. A chiunque voglia intraprendere un percorso professionale in questo mestiere do sempre un consiglio: non chiuderti negli uffici, ma vai negli stabilimenti, nelle fabbriche, nei siti produttivi. Senti gli odori, i rumori, le sensazioni che offre il sudore degli uomini e delle donne che lavorano. Fai un giro in uno degli stabilimenti chiusi, abbandonati, dismessi ed avrai la consapevolezza della serietà, del rigore e della professionalità che occorrono per diventare un bravo HR, perché forse da una nostra scelta non corretta è dipesa quella chiusura e qualche papà o mamma è tornato a casa senza lavoro e senza sapere come dirlo ai figli”. Così Peter racconta il suo lavoro agli studenti. Una parola chiave all’interno del contesto lavorativo? Sicuramente “merito”. Sostiene infatti Peter Durante: “Chi crede nel merito sa come trovare in sé la forza per far bene, sa quanto può valere e che il proprio talento prima o poi sarà riconosciuto”. Preziosi i suoi consigli, da selezionatore, per chi voglia preparare un CV o affrontare un colloquio: “Non mettere il cellulare sul tavolo. Non dire alla quarta parola che vorresti fare l’AD. Segui la passione. Non fare colloqui per qualcosa che non ti appassiona perché il mondo del lavoro è difficile e competitivo e soltanto seguire una passione potrà darti la marcia in più per emergere e farti notare. E soprattutto per farti felice e riconoscere le fortune che abbiamo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...